LA PARTITA – Perucchini salva un Lecce sprecone. A Matera termina a reti bianche

perucchini caputo

Foto: F. Perucchini - @Michel Caputo

Un Lecce in chiaroscuro viene bloccato sullo 0-0 sul campo di un Matera arcigno e protagonista di una gara più che buona. I giallorossi, apparsi spesso in difficoltà soprattutto nei frangenti principali del match e con diversi elementi nettamente fuori condizione, devono ringraziare l’ottima prova di Perucchini, autore di una prova sontuosa tra i pali. Un punto guadagnato alla luce di quanto visto in campo, ma che non consente ai ragazzi di Braglia di rimanere a -6 dalla Casertana, ora distante otto lunghezze.

Nel primo tempo il Lecce è aggressivo da subito, pronto a pungere un Matera ben messo in campo ma che nelle prime giocate fatica a rendersi pericoloso. Dopo tre minuti, infatti, i giallorossi vanno subito ad un soffio dal vantaggio con capitan Papini, bravissimo ad inserirsi in area di rigore ma che non riesce a trovare la rete con una conclusione al volo. Al 7’ altra grande occasione da rete per il Lecce targata Doumbia, che da solo davanti a Bifulco non riesce a dare forza al tiro, parato dal portiere avversario. Due minuti più tardi sono però i padroni di casa a sfiorare il vantaggio con Letizia, che si presenta solo davanti a Perucchini, bravo ad opporsi. Al 20’ si rivedono gli ospiti con Moscardelli, abile nel proteggere palla ma non altrettanto nella conclusione, abbondantemente al lato. Decisamente più insidioso Carretta al ventiduesimo, ma Perucchini è ancora attento ad opporsi all’incursione dell’attaccante materano. I ritmi del match sono decisamente alti e le occasioni da rete si susseguono, ed al minuto venticinque sono i giallorossi a provarci, ma il destro potente di Surraco trova la risposta in angolo di Bifulco. Dopo una prima mezz’ora giocata ad altissima intensità, nell’ultimo quarto d’ora della prima frazione le due squadre rallentano e non si registrano ulteriori occasioni da rete.

Nella ripresa pronti-via ed il Lecce ha una colossale opportunità per andare in rete con Moscardelli, che ha sul sinistro una palla solo da spingere in rete, ma l’attaccante giallorosso calcia clamorosamente sul palo. Al 18’ Moscardelli ci riprova, stavolta con un sinistro al volo dai trenta metri che termina al lato. Al minuto ventiquattro padroni di casa nuovamente insidiosi: Letizia riceve palla sorprendendo in velocità la retroguardia leccese, ma il suo destro ad incrociare non trova la porta. Al 33’ il neo entrato Tomi lascia partire un potente sinistro dai venti metri, ma sul primo palo Perucchini è bravo a deviare in angolo. Al 46’ Perucchini ancora sugli scudi, quando devia in angolo l’ennesima conclusione di Letizia, congelando il risultato sullo 0-0 finale.

Nel prossimo turno i giallorossi saranno ospiti dell’Akragas, nel match in programma alle ore 13:30 di domenica prossima.

QUI IL TABELLINO

QUI RISULTATI e CLASSIFICA

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

Lascia un commento