LA PARTITA – Il Lecce domina ed espugna Barletta: Zigoni-gol e si va al terzo turno

zigoni-gianmarco-lecce

Foto: Gianmarco Zigoni

Un Lecce inedito vince meritatamente a Barletta, rendendosi protagonista di una prestazione confortante per il morale e per lo stato di forma di alcuni singoli, come Zigoni, Ferreira Pinto, Papini e Melara, apparsi in miglioramento rispetto alle precedenti partite. Una vittoria agguantata dopo aver prodotto tanto e sbagliato altrettanto, soprattutto sotto porta, mentre in fase difensiva si è rischiato poco, per uno 0-1 che lancia i ragazzi di Lerda al terzo turno della competizione.

Già  l’inizio gara è caratterizzato dal predominio territoriale del Lecce, con i giallorossi andati più: volte vicino al vantaggio. Al 13′ Zigoni riceve palla dalla destra e si trova solo davanti a Vaccarecci, che respinge il tiro a botta sicura dell’attaccante leccese. Il Barletta è schiacciato nella propria metà  campo e al 23′ è ancora Lecce: Papini ci prova dalla media distanza, ma Vaccarecci si supera ancora mandando in angolo. Cinque minuti più tardi ancora ospiti pericolosi con Melara che viene lanciato a tu per tu con l‘estremo difensore biancorosso, ancora superlativo ad anticipare l’esterno del Lecce. Alla mezz’ora il Barletta riesce finalmente a reagire, sfiorando il vantaggio con Ilari, che da ottima posizione di testa spedisce il pallone alto sulla traversa. Primo tempo che si conclude sul punteggio di 0-0, con l’undici di Lerda che avrebbe meritato qualcosa in più.

Il secondo tempo vede un Barletta entrare in campo con un piglio diverso e sfiorare subito il vantaggio. Al 3′ Cicerelli viene imbeccato bene in area da Cane, ma manca clamorosamente la palla da solo davanti a Bleve. Un minuto dopo ci prova Cascione da fuori, ma l’estremo difensore giallorosso è abile a bloccare la palla. Dopo le difficoltà  di inizio ripresa, il Lecce riprende in mano il pallino del gioco ed al quarto d’ora Zigoni fallisce clamorosamente il gol del vantaggio: imbeccato benissimo da Papini, l’attaccante si trova da solo contro Vaccarecci che stavolta è battuto, ma la conclusione termina sul palo. Dieci minuti dopo l’azione si ripete: ottima percussione dell’attaccante ex Avellino che, da solo contro il portiere, tira fuori di pochissimi centimetri. Il monologo giallorosso continua e alla mezz’ora la gara si sblocca ed il Lecce passa meritatamente in vantaggio proprio con Zigoni: che, dopo aver fallito tanti gol, insacca di coscia sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 35′ il Barletta ha l’opportunità  di pareggiare, ma Bleve è ancora bravo a dire di no a Zigoni, dimenticato in area dalla difesa avversaria. Un minuto più tardi Vaccarecci nega a Zigoni la gioia della doppietta, parando una pericolosa conclusione dell’attaccante giallorosso. Il Lecce controlla agevolmente i minuti finali della partita portando a casa la meritata vittoria ed il passaggio ai triangolari del terzo turno (6 e 27 novembre e 11 dicembre).

Tropical Store

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

  • LECCE – Liverani vuole crederci: “A Perugia colpo da big. Ora sotto con il Brescia spinti dal nostro popolo”

    Cuore e gioco. Grazie a queste due componenti il Lecce espugna Perugia e continua a tenere accese le speranze di Serie A, ed il primo a gioirne è chiaramente l’artefice del gran campionato giallorosso, il tecnico Fabio Liverani. Nel postpartita del Curi  l’allenatore ha commentato l’importante successo ottenuto dai suoi: “E’ inevitabile che per tenere la…

  • LECCE – Le pagelle: Falco-La Mantia, ogni commento è superfluo. Vigorito azzittisce i critici

    Le pagelle di Perugia-Lecce LECCE: Vigorito 8 – La differenza tra chi (legittimamente) critica e chi di lavoro fa il calciatore, è che per il secondo la vita sarà magari più facile, ma il primo ha sempre l’opportunità di rifarsi e azzittire gli a volte troppo ingenerosi giudizi. E l’estremo sardo lo fa alla grande alla…

  • LA CRONACA – Lecce più forte delle assenze, che impresa a Perugia! È allungo sul Palermo

    Impresa doveva essere ed impresa è stata per il Lecce, che espugna il Curi di Perugia dopo 71 anni grazie ad una pesante vittoria per 1-2 che fa sognare. I giallorossi giocano bene, vanno due volte in vantaggio e il secondo lo tutelano con sofferenza fino alla fine, tornando ad esultare lontano dal Salento dopo tre…

  • Stadio_Renato_Curi-perugia ph grifoman wikipedia LIVE! PERUGIA-LECCE, il tabellino

    LIVE! PERUGIA-LECCE, il tabellino Perugia, stadio R. Curi lunedì 22 aprile 2019, ore 21 Serie BKT 2018/19 – 34a giornata PERUGIA-LECCE 1-2 RETI: 38′ La Mantia (L), 44′ Falzerano (P), 55′ Falco (L) — FINALE — PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Rosi, Gyomber, Cremonesi, Mazzocchi (82′ Falasco); Falzerano, Dragomir (86′ Sadiq), Bianco; Verre (77′ Han); Melchiorri, Vido….

  • serie-b-generica SERIE B – Risultati 34ª giornata, classifica e prossimo turno

    SERIE B – Risultati 34ª giornata, classifica e prossimo turno — RICARICARE LA PAGINA PER GLI AGGIORNAMENTI —  Prossimo turno (giornata n. 35 – 16a rit.): ven. 26/04 ore 21 Benevento-Cosenza; sab. 27/04 ore 15 Livorno-Palermo, Pescara-Verona, Salernitana-Carpi, Venezia-Crotone; ore 18 Spezia-Perugia; dom. 28/04 ore 15 Cittadella-Ascoli, Cremonese-Foggia; ore 21 Lecce-Brescia. Riposa: Padova. in collaborazione con calciowebpuglia.it