LA PARTITA – Il Lecce domina ed espugna Barletta: Zigoni-gol e si va al terzo turno

zigoni-gianmarco-lecce

Foto: Gianmarco Zigoni

Un Lecce inedito vince meritatamente a Barletta, rendendosi protagonista di una prestazione confortante per il morale e per lo stato di forma di alcuni singoli, come Zigoni, Ferreira Pinto, Papini e Melara, apparsi in miglioramento rispetto alle precedenti partite. Una vittoria agguantata dopo aver prodotto tanto e sbagliato altrettanto, soprattutto sotto porta, mentre in fase difensiva si è rischiato poco, per uno 0-1 che lancia i ragazzi di Lerda al terzo turno della competizione.

Già  l’inizio gara è caratterizzato dal predominio territoriale del Lecce, con i giallorossi andati più: volte vicino al vantaggio. Al 13′ Zigoni riceve palla dalla destra e si trova solo davanti a Vaccarecci, che respinge il tiro a botta sicura dell’attaccante leccese. Il Barletta è schiacciato nella propria metà  campo e al 23′ è ancora Lecce: Papini ci prova dalla media distanza, ma Vaccarecci si supera ancora mandando in angolo. Cinque minuti più tardi ancora ospiti pericolosi con Melara che viene lanciato a tu per tu con l‘estremo difensore biancorosso, ancora superlativo ad anticipare l’esterno del Lecce. Alla mezz’ora il Barletta riesce finalmente a reagire, sfiorando il vantaggio con Ilari, che da ottima posizione di testa spedisce il pallone alto sulla traversa. Primo tempo che si conclude sul punteggio di 0-0, con l’undici di Lerda che avrebbe meritato qualcosa in più.

Il secondo tempo vede un Barletta entrare in campo con un piglio diverso e sfiorare subito il vantaggio. Al 3′ Cicerelli viene imbeccato bene in area da Cane, ma manca clamorosamente la palla da solo davanti a Bleve. Un minuto dopo ci prova Cascione da fuori, ma l’estremo difensore giallorosso è abile a bloccare la palla. Dopo le difficoltà  di inizio ripresa, il Lecce riprende in mano il pallino del gioco ed al quarto d’ora Zigoni fallisce clamorosamente il gol del vantaggio: imbeccato benissimo da Papini, l’attaccante si trova da solo contro Vaccarecci che stavolta è battuto, ma la conclusione termina sul palo. Dieci minuti dopo l’azione si ripete: ottima percussione dell’attaccante ex Avellino che, da solo contro il portiere, tira fuori di pochissimi centimetri. Il monologo giallorosso continua e alla mezz’ora la gara si sblocca ed il Lecce passa meritatamente in vantaggio proprio con Zigoni: che, dopo aver fallito tanti gol, insacca di coscia sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 35′ il Barletta ha l’opportunità  di pareggiare, ma Bleve è ancora bravo a dire di no a Zigoni, dimenticato in area dalla difesa avversaria. Un minuto più tardi Vaccarecci nega a Zigoni la gioia della doppietta, parando una pericolosa conclusione dell’attaccante giallorosso. Il Lecce controlla agevolmente i minuti finali della partita portando a casa la meritata vittoria ed il passaggio ai triangolari del terzo turno (6 e 27 novembre e 11 dicembre).

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati

  • meccariello-lecce LECCE – Meccariello: “In Serie A cambia tutto”. Majer riscattato e blindato, problemi per Venuti: le ultime di mercato

    Si chiude la prima settimana di ritiro per il Lecce in Val Gardena. Archiviata la prima amichevole, il gruppo continua ad allenarsi al ritmo di due sessioni quotidiane. Dal ritiro, tramite l’ufficio stampa giallorosso, ecco le parole di Biagio Meccariello, che si prepara all’esordio in massima serie: “Arriverò in Serie A – dice il difensore…

  • LECCE – Prima amichevole, otto reti all’Fc Gherdeina. Doppiette per Falco e La Mantia

    Termina con il rotondo punteggio di 8-0 il primo test stagionale del nuovo Lecce, con i giallorossi che nel ritiro di Santa Cristina si sono imposti sull’FC Gherdeina, squadra che milita nel campionato di Seconda categoria locale. Prima dell’inizio del match è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare l’ex presidente Giovanni Semeraro scomparso…

  • semeraro-giovanni-lecce leccesette LECCE – Lutto, è scomparso Giovanni Semeraro

    Lutto nel mondo del calcio leccese: è scomparso Giovanni Semeraro, ex presidente dell’Us Lecce.  L’ex patron aveva 82 anni e lo scorso 7 luglio era stato ricoverato d’urgenza al Vito Fazzi a causa di uno scompenso cardiaco; dopo essere stato trasferito nella clinica Petrucciani di Lecce, Semeraro si è spento nelle scorse ore. Giovanni Semeraro subentrò…

  • LECCE – Entusiasmo a mille dai tifosi, il record di abbonamenti 1985/86 è stato superato

    Missione compiuta: con un flash delle ore 20.20 l’Us Lecce ha comunicato che il record di abbonamenti per la prossima stagione di Serie A 2019/20 ha toccato la cifra di 13.590 tessere, superando, quindi, il record della stagione 1985/86, prima annata storica di Serie A, quando gli abbonamenti toccarono quota 13.589. Numeri strabilianti a testimonianza…

  • LECCE – Petriccione non vede l’ora: “La A un sogno che si realizza. I tifosi la nostra spinta”

    Nuove dichiarazioni arrivano direttamente dalla sede del ritiro del Lecce. A parlare quest’oggi è Jacopo Petriccione, centrocampista giallorosso che si è soffermato sulle sue emozioni da ritorno in Serie A e sul lavoro di miglioramento che i ragazzi di Liverani andranno a svolgere. “L’idea di confrontarsi nel massimo campionato non può che essere stimolante. Si…