Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

copyright: Coribello/SS

LA CRONACA – Il Lecce getta al vento l’occasione della vita. Lo scontro diretto va al Verona

Un Lecce non abbastanza cattivo per un match così importante è battuto tra le mura amiche e ad esultare è l’Hellas Verona, che espugna il Via del Mare per 0-1. Un ko bruttissimo per il suo significato e che nega ai giallorossi la possibilità di fare un passo da gigante sulla strada per la salvezza. La classifica dice infatti +4 sul terz’ultimo posto.

Baroni torna all’undici tipo a ritrova dall’inizio Gendrey-Gallo terzini e Strefezza-Di Francesco ali d’attacco. Per Zaffaroni 3-4-2-1 a trazione anteriore con Lazovic esterno e Duda-Verdi dietro a Djuric. L’inizio di gara vede un Verona pimpante e vicinissimo al gol già al secondo minuto, quando Lazovic mette sulla testa di Djuric che prende in pieno la traversa. Risposta giallorossa con il tiro-cross di Gallo al sesto tra le braccia di Montipò complice una deviazione. L’asse scaligero si ripete invece al decimo, ancora da Lazovic a Djuric e stavolta è Falcone a dire di no. Dopo venti minuti di battaglia bisogna attendere il trentaseiesimo per rivedere una conclusione, operata ancora da Gallo che al volo dal limite non va lontano dal bersaglio grosso. Il tempo si chiude con un tentativo in rovesciata di Di Francesco al lato.

Nella ripresa Lecce pericoloso al 50 con un colpo di testa di Blin al lato su azione di corner. Buona azione giallorossa sei minuti più tardi, da Oudin a Gallo e appoggio per Di Francesco, il cui tentativo di girata è poi largo. Si rivede il Verona al minuto cinquantanove, colpo di testa di Dawidowicz e Falcone alza in corner. Dalla battuta Magnani cerca la conclusione forte da fuori e non va lontanissimo dal bersaglio. Nel miglior momento del Lecce a passare è il Verona con un assolo di Ngonge che taglia in diagonale e di mancino la mette all’angolino basso. I giallorossi reagiscono senza però mostrare efficacia in zona gol. Così Banda all’87’ deve provarci da fuori, Montipò respinge in angolo. Al novantesimo è Hjulmand che, di sinistro, prova a girare verso la porta di Montipò che blocca sicuro. Il match si chiude sullo 0-1,

Nel prossimo turno il Lecce sarà ospite della Lazio, venerdì alle 20.45.

IL TABELLINO

RISULTATI E CLASSIFICA