LECCE – Forze fresche e preziose in società. Ecco un banchiere svizzero-egiziano

De Picciotto, tra i trecento uomini più ricchi di Svizzera, da oggi fa ufficialmente parte del sodalizio giallorosso

logo-lecce tlp com

Novità sul fronte societario per l’Unione Sportiva Lecce, che da oggi si rafforza ufficialmente potendo contare sulle risorse fresche dell’imprenditore Renè De Picciotto. Egiziano di nascita, svizzero di cittadinanza ma italiano di origine, il neo arrivato tra i vertici del club giallorosso, tra i trecento uomini più ricchi di Svizzera, si è innamorato del Lecce da quando si è stabilito nella masseria in cui vive poco a nord di Brindisi.

Ecco la nota ufficiale del club:

“L’U.S. Lecce comunica l’ingresso nella compagine societaria del Sig. Renè De Picciotto, che rileva delle quote del club giallorosso a titolo personale. Con l’ingresso del Sig. De Picciotto, imprenditore già in ambito bancario/finanziario e all’attualità nel settore alberghiero e da qualche anno con interessi nel comparto turistico nel Salento, la compagine societaria ha raggiunto l’assetto definitivo secondo l’obiettivo prefissato due anni fa”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati