Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – L’euforia dei protagonisti, Di Piazza: “Voglio restare per andare in Serie A”. Saraniti: “Sogno realizzato”

Non è stato certo un dopogara come gli altri quello di Lecce-Paganese, match vinto dai giallorossi che si sono così garantiti la vittoria del campionato e l’annessa promozione in Serie B con un turno d’anticipo. Dopo il fischio finale è scoppiata la festa, e l’iter classico di raccolta delle dichiarazioni dei protagonisti è stato inevitabilmente stravolto. Tra gavettoni, cori e fiumi di champagne, nella pancia del Via del Mare calciatori e dirigenti hanno a turno, e brevemente, detto la loro sull’impresa diventata realtà.

Di Piazza: “Ci troviamo a vivere insieme delle emozioni uniche. E’ straordinario giocare e vincere davanti a un pubblico del genere, da categoria superiore. Il futuro? Mi piacerebbe restare qui e tentare il doppio salto per andare in Serie A”.

Cosenza: “Questa promozione è il coronamento di un progetto, il frutto di un grande lavoro. Abbiamo capito subito di essere forti, e siamo andati avanti spinti da questa consapevolezza e dalla voglia di vincere. Una dedica? Per tutti quelli che hanno voluto tutto ciò dopo tanti anni di sofferenza”.

Liguori: “E’ uno spettacolo, un momento magico, vogliamo solo festeggiare e godercelo dopo tanto lavoro. E’ la promozione di tutti, e ci tengo a ringraziare personalmente chi ci è stato vicino in questi anni”.

Saraniti: “Provo un’emozione indescrivibile, questo per me è un sogno che si realizza. Siamo un grande gruppo, forte, coeso e spinto da una tifoseria fantastica, per cui non ci sono davvero parole. Sono convinto che anche in Serie B potremo dire la nostra”.

Meluso: “Abbiamo concluso alla grande un immenso lavoro collettivo in cui tutti sono stati importanti, compreso mister Rizzo con il quale abbiamo iniziato quest’anno. Prospettive? Ora pensiamo a festeggiare, il tempo per programmare c’è tutto. Posso dire ora che il campionato l’ha vinto la squadra migliore, supportata da una grande società che ci ha sempre dato forza e sicurezza”.

Mancosu: Una vittoria straordinaria per noi e per i nostri tifosi, sono felice di aver dato il mio contributo assieme ai miei compagni, ce lo siamo meritati. La partita più bella? Per me la vittoria a Matera”.

Costa Ferreira: “Ho conquistato altre promozioni in passato, ma questa è la più bella ed importante. Ho un altro anno di contratto e voglio restare qui per giocarmi la Serie B con questa maglia”.