Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

[ESCLUSIVA SS] LECCE – A. Tesoro: “Giaco non torna indietro. Ecco come ci rinforzeremo…”

Il ritiro volge al termine e la prima uscita stagionale in Coppa Italia contro il Santhià si avvicina. Nel frattempo il calciomercato prosegue e Antonio Tesoro, ad giallorosso, deve portare nel Salento alcuni elementi, in particolare centrocampisti, data la partenza di Memushaj e l’addio di Giacomazzi. Il figlio del patron, ai nostri microfoni, svela lo stato delle ultime trattative e si sofferma ancora sull’ex capitano giallorosso, pronto a salutare il Lecce.

Direttore, l’addio di Giacomazzi è imminente. Cosa si sente di dire a riguardo?

Lo incontrerò oggi e domani avrò qualcosa da dire. Sono al corrente dell’accaduto, ma avrò bisogno di parlare prima con lui e poi farò le mie dichiarazioni.

Si va verso l’addio. Non c’è spazio per un passo indietro?

Penso di sì. L’ho visto molto convinto della sua decisione.

Per Bellazzini possiamo dire che manca solo la firma?

Sì, mancano solo le formalità. Penso che le risolveremo giovedì.

Stesso discorso per Vinetot?

Concretizzeremo col Genoa a giorni.

Potrebbe passare in cambio al Genoa il giovane Tudisco?

Sì, dovrebbe andare in comproprietà.

Partito Memushaj e prossimo all’addio Giacomazzi, il centrocampo è il reparto da rinforzare. I nomi di Carcuro e Delvecchio sono vivi?

Dobbiamo intervenire nel più breve tempo possibile. Potrebbero arrivare due giocatori. Carcuro e Delvecchio sono due nomi possibili, ma non sono gli unici. C’è qualche altro nome.

D’Ambrosio potrebbe andare a Grosseto in cambio di Delvecchio?

D’Ambrosio è in uscita. Lo scambio con Delvecchio è possibile.

Come ha visto la squadra in ritiro?

C’era una buona atmosfera. Si è creata una bella empatia col tecnico. I primi approcci sono stati positivi.