CALCIOMERCATO – Lecce, Antonio Tesoro e il mercato: “Cacia parte, Grossmuller può restare. Cerchiamo un terzino e poi…”

Prendere o lasciare. E' arrivato il momento della scelta per Carlo Osti, che ha in programma un incontro con i Tesoro per concordare i programmi futuri. In caso di fumata nera il mercato sarà gestito da Antonio Tesoro. Proprio lui, ai taccuini della "Gazzetta del Mezzogiorno", anticipa le mosse giallorosse: "Per quanto riguarda gli attaccanti dobbiamo necessariamente aspettare di vedere se riusciremo a smaltire gli esuberi, perché altrimenti ci troveremmo una rosa sovradimensionata, ma ci sono alcuni ruoli che sono del tutto scoperti e in quei casi si farà prima".

La priorità è "il terzino destro, innanzitutto, poi un difensore centrale e una mezz’ala. Prima di partire in ritiro contiamo di garantire all’allenatore queste tre pedine". Non sarà difficile, come si pensa, cedere Cacia, il cui ingaggio è proibitivo per le casse giallorosse: "Cacia è quello che guadagna di più, ma è anche quello che lo scorso anno ha fatto meglio di tutti gli altri. Credo che possa avere un certo mercato".

Alcuni esuberi, tipo Grossmuller, potrebbero anche restare in Salento: "Se dovesse accadere questo è evidente che dovremo compiere uno sforzo per renderli funzionali al progetto. Magari, non sarà possibile per tutti, penso a Cacia per il quale esistono delle incompatibilità ambientali e quindi dovremo assolutamente trovare una soluzione, ma altri potranno senz’altro integrarsi, per esempio Grossmuller potrebbe anche restare".

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati