TARANTO – Papagni: “Ci sentiamo più forti”, Riccio: “Vogliamo arrivare primi”

Il 4-2 sul Bisceglie lascia convinto e pieno d’entusiasmo il tecnico del Taranto Aldo Papagni: “Ci sentiamo più forti. Rispetto al match contro il Manfredonia siamo stati bravi nell’approccio, giocando con la consapevolezza di portare a casa il risultato. Senza dubbio abbiamo compreso gli errori commessi e ci siamo rialzati. Nella prima frazione la manovra è stata avvolgente, abbiamo cercato la superiorità numerica, liberando le fasce. Non siamo stati bravi quando abbiamo subito il pari e all’inizio della ripresa. Loro hanno spinto molto e noi ci siamo abbassati eccessivamente, commettendo qualche errore in fase di possesso. Ci sono stati sette o otto minuti di sofferenza in cui stavo pensando al cambio, poi è arrivato il 3-1 e ho rettificato le mie scelte perché abbiamo acquisito maggiore serenità”.

Complimenti anche agli avversari: “Sono contentissimo. Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile perché riconoscevamo la forza di un avversario che si giocava le ultime possibilità per tornare in corsa per la promozione. Non dimentichiamo che ha raccolto dodici punti in cinque partite, perdendo immeritatamente contro il Matera. Si è presentato molto aggressivo, con tre attaccanti più Zotti a tentare la fuga verso la rete. Inoltre Favarin è un tecnico di categoria superiore. Le due squadre non meritano assolutamente di giocare in un campionato di serie D”.

Stefano Riccio, autore di una doppietta, ha ben chiaro l’obiettivo finale: “Vogliamo arrivare primi e faremo di tutto per essere lì a fine campionato. Il mister si era raccomandato di non entrare in campo come contro il Manfredonia, l’abbiamo ascoltato e i risultati si sono visti. Il Marcianise ha vinto ma noi stiamo sempre con il fiato sul collo. Il Bisceglie è una grande squadra con grandi nomi in attacco, ma nel calcio fare un gol in più è la chiave per vincere le partite. Naturalmente approfitteremo della sosta per limare gli errori in difesa”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • ragno-nicola-ph-mastrodonato SERIE D/H – A Bitonto arriva Ragno, ma il colpo grosso lo piazza il Casarano: il punto sul mercato

    Ufficializzati i gironi, le compagini pugliesi sono pronte ad affrontare il campionato, che partirà la prossima settimana. Tutte le società sono state inserite nel girone H. La sentenza che condanna Bitonto e Picerno, promuove al contrario Bisceglie e Foggia. Il punto sul mercato delle pugliesi in Serie D:   CERIGNOLA – Non ci sono novità in…

  • serie-d-logo-live SERIE D – I nove gironi ufficiali per la stagione 2020/21

    Mancano ormai dieci giorni al via ufficiale della stagione sportiva 2020/21 in Serie D, quella del rilancio e dei ritorni di storici club come Siena e Varese. Il Dipartimento Interregionale, nella giornata di ieri, ha ufficializzato la suddivisione delle 166 squadre nei nove gironi. I calendari saranno ufficializzati sabato prossimo alle ore 14. Il girone…

  • casarano-ritiro-rivisondoli-set-20 CASARANO – Tre reti alla Primavera del Pescara chiudono il ritiro abruzzese. Venerdì trasferta a Bari

    Si è chiuso con una vittoria per 3-0 contro la Primavera del Pescara il ritiro abruzzese del Casarano. A decidere il test amichevole è stata una rete di Tascone in avvio di gara e una doppietta di Favetta, tra il 24′ e il 33′ della ripresa. A metà della prima frazione, annullata una rete a…

  • tribunale giudice sportivo disciplinare generica SERIE D – L’Appello conferma la sentenza di primo grado: Picerno e Bitonto penalizzate. Foggia in C

    La Corte d’Appello federale ha respinto i reclami di Picerno e Bitonto colpevoli, secondo il giudice di primo grado, di aver alterato lo svolgimento e il risultato finale della gara che le ha viste contrapposte il 5 maggio 2019. Il Tribunale di primo grado le aveva penalizzate con la retrocessione all’ultimo posto della classifica di…

  • coppa italia serie d SERIE D – Ufficiale, non si disputerà la Coppa Italia

    Nella stagione sportiva ormai alle porte, non ci sarà la disputa e l’assegnazione della Coppa Italia di Serie D. Lo ha comunicato la Lega Nazionale Dilettanti, legando la decisione “alla necessità di attendere gli esiti dei procedimenti presso la giustizia sportiva, che definiranno nei prossimi giorni la composizione degli organici profesisonistici e, di conseguenza, della…