TARANTO – Nove reti nella seconda uscita. Dall’Ischia arriva un altro rinforzo

Taranto-Catania (capriglione)

Foto: ©SalentoSport/F. Capriglione

Finisce in goleada il secondo test amichevole sostenuto dal Taranto di Enzo Maiuri all’ ombra della Sila. Avversario di giornata, una rappresentativa formata da giovani calciatori calabresi. Nove le reti messe a segno dalla truppa rossoblù, con Cristiano Ancora protagonista assoluto del match e autore di quattro marcature. Di Clemente (doppietta), Mignogna, Marchitelli, del croato Curic e del giovane Chino per la formazione cosentina gli altri gol, che hanno poi fissato il punteggio sul 9 – 1 conclusivo.

Sul fronte mercato invece, dopo gli arrivi dei difensori Riccio e Pulci (classe 1994, la scorsa stagione a metà tra San Nicolò Teramo e Ischia), la priorità riguarda il centrocampo. Sfumato Stefano Salvi, che ha trovato nella giornata di giovedì l’accordo con il Lecce, il diesse De Solda è alla ricerca di un over che possa completare la lista dei centrali a disposizione dell’ex tecnico di Casertana e Nardò. Per quanto riguarda gli esterni resta viva la pista che porta ad Ilario Iotti, che al momento si trova in ritiro con l’Ascoli. Ore decisive anche per quanto concerne il futuro di Ivan Curic. L’ attaccante, finito sul tabellino dei marcatori durante l’ultimo test, sembra aver impressionato positivamente Enzo Maiuri. La trattativa non si presenta però come una delle più semplici, a causa delle continue interferenze di club di categoria superiore.

Articoli Correlati