TARANTO – Molinari fermo un mese. Per l’attacco si chiude con Balistrieri

molinari-hernan-taranto

Foto: H. Molinari

Le tegola che non ti aspetti, in casa Taranto si chiama Molinari. Lesione al ginocchio per il puntero di La Plata, che convertito in numeri vuol dire un mese ai box. Esordio rimandato quindi per il centravanti argentino, ma non per la squadra di Enzo Maiuri, che domenica alle 17.30 affronterà il Real Metapontino, nell’ incontro valevole per il secondo turno della Coppa Italia di Serie D. A tenere banco in casa Taranto è però il mercato, giunto ormai agli sgoccioli. Il De Solda pensiero prevede l’arrivo di altri tre elementi: una punta e due laterali di centrocampo, rigorosamente under. Per l’attacco il nome forte resta sempre quello dell’ ex Foligno, Pietro Balistrieri con il quale il diesse tarantino avrebbe già raggiunto un accordo verbale e che nelle prossime ore dovrebbe definitivamente sciogliere le proprie riserve. Ancora lontana invece la soluzione del rebus legato agli esterni di centrocampo, per i quali con tutta probabilità sarà necessario attendere gli ultimi scampoli di mercato.

Prosegue intanto sul green dello Iacovone la marcia di avvicinamento della truppa jonica, al primo impegno ufficiale di stagione. Tutti agli ordini del tecnico Maiuri, eccezion fatta per il lungodegente Hernan Molinari. La squadra ha lavorato prima sulla parte atletica per poi proseguire con esercitazioni di possesso palla.

Articoli Correlati