Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

TARANTO – Cazzarò vuole il secondo posto: “Con la Puteolana vietati passi falsi”

Un secondo posto per i playoff e per un’eventuale ripescaggio. Michele Cazzarò, tecnico del Taranto, tiene alta la guardia in casa rossoblu: “Il morale non è stato intaccato dopo San Severo. Anche se avessimo vinto, sarebbero rimasti cinque i punti di distacco dall’Andria, a sole due giornate dalla fine. Sicuramente c’è stata un po’ di delusione, ma noi guardiamo la realtà: siamo secondi ed è quello il nostro obiettivo finale. Ci mancano quattro punti per il secondo posto, ma non abbiamo fatto calcoli, anche perché in matematica… non siamo bravi. In settimana abbiamo pensato solo alla gara con la Puteolana“.

“Non sarà una gara semplice – analizza Cazzarò – come può sembrava considerando la classifica, anche perché la Puteolana ha ancora qualche chance di salvezza attraverso i playout e verrà a giocarsele contro di noi. Il loro allenatore ha detto che dovremmo pensare solo ai playoff? Dico che ognuno deve pensare alla propria squadra. Io penso a chiedere ai miei di dare il massimo.Purtroppo è venuta meno la presenza di Gabrielloni, che ha 39° di febbre. Le alternative non sono molte, considerate la squalifica di Russo e l’irrisolto infortunio di Tarallo. Cambio tattico? E’ pericoloso variare moduli a poche ore da una partita. Cambieranno gli interpreti, non il modulo”.

 

Show CommentsClose Comments

Leave a comment