TARANTO – Ancora: “Debutto da sogno”. Mbida: “Orgoglioso di essere a Taranto”

Ancora-taranto

Foto: C. Ancora in azione (F. Capriglione per Salento Sport)

Cristiano Ancora, fresco di firma con il Taranto, bagna con un gran gol l’esordio in maglia rossoblù. La sua rete ha spalancato la strada verso la vittoria, dedicata a Danilo e Arnaldo: “Personalmente non credo ci potesse essere un inizio migliore. Sono contento per il gol, per la prestazione e per tre punti importanti, in questo momento del campioanto. Spero di continuare così. Pressione? Sono arrivato giovedi mattina e ringrazio il mister di avermi dato fiducia. Vengo da un periodo assurdo, dopo essermi ritrovato in Eccellenza nell’ultimo giorno di mercato. e avevo voglia di giocare subito. Voglio riscattarmi con questa maglia. Gol? Sono stato bravo e fortunato. Un gol da sogno, sotto la Curva Nord contro una squadra che si difendeva con tutti gli effettivi. Ora dobbiamo pensare al Francavilla in Sinni. Poi testa al Pomigliano“.

Prima parole in rossoblù anche per Jean Mbida, centrocampista proveniente dal Gallipoli: “Ho giocato tante volte contro il Taranto ma giocare in questo stadio, per il Taranto, riempie di stimoli. Non ho avuto dubbi nell’accettare la corte della dirigenza. Marcianise? Domenica scorsa, con la maglia del Gallipoli, abbiamo perso 3-0. Oggi c’era anche un pò di rivincita personale. Credo che abbiamo fatto una buona gara nonostante un primo tempo non brillante. Meglio nel secondo tempo, sbloccando il risultato e giocando come voleva il mister. Gol subìto nel finale? Dovevamo gestire meglio gli ultimi cinque minuti della partita. Magari pensavamo che fosse già finita ed aspettavamo solo il fischio finale. Sono venuto a Taranto per vincere e sono orgoglioso che il Taranto mi abbia scelto. Mi ritengo un giocatore importante e farò del mio meglio per portare in alto questi colori“.

Tropical Store

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento