SERIE D – Tanti i preannunci di reclamo presentati, multa salata per il Potenza: il Giudice sportivo

giudice-sportivo

Il Giudice sportivo non ha omologato il risultato di Nardò-Bisceglie, incontro valido per i trentaduesimi di Coppa Italia Serie D. La società nerazzurrostellata ha inoltrato ricorso contestando la posizione del calciatore granata Camisa e, quasi certamente, otterrà vittoria d’ufficio e qualificazione al turno successivo. Sempre in Coppa Italia, da segnalare la squalifica per una giornata a Rosato, difensore del Nardò.

Per quanto concerne il campionato, il Giudice sportivo non ha omologato i risultati delle gare tra Cynthia-Agropoli e San Severo-Herculaneum per il preannuncio di reclamo presentato, rispettivamente da Agropoli e San Severo. Di seguito le risultanze dopo la quinta giornata.

CALCIATORI – Tre giornate per Paviglianiti (Agropoli), Dajello (Bisceglie), Pastore (Madrepietra D.); una giornata per Barone (Nocerina), Tedesco (AZ Picerno), Lordi (Vultur)

DIRIGENTI – Ciampi (San Severo) inibito fino al 12 ottobre.

MULTE – 1.800 euro per il Potenza (“Per avere propri sostenitori, dal 10º minuto del primo tempo e sino al termine della gara, lanciato sputi all’indirizzo di un A.A. , una decina dei quali lo attingevano sulla maglia, sulla testa e su un braccio. Gli stessi inoltre, in due occasioni nel corso della gara, lanciavano bicchieri di plastica pieni di birra all’indirizzo del medesimo A.A. senza tuttavia colpirlo”), 700 euro per il Cynthia (“Per avere un proprio sostenitore lanciato dei getti di acqua all’indirizzo di un A.A. attingendolo alla schiena”).

Tropical Store

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati