NARDÒ – Spunta una nuova cordata. Si scende in campo col Grottaglie?

Quando tutto lasciava presagire un’imminente radiazione, ecco che si aprono nuovi scenari per il futuro granata. Nella serata di ieri, presso Palazzo Personè, c’è stato un incontro tra il sindaco Marcello Risi, il vice presidente Sandro Manieri, mister Menichelli e l’ex presidente della Usd Neretina Calcio Gianpiero Presicce. La sensazione è che si siano gettate le basi per costruire una nuova società, pulita economicamente, per cercare di ripartire nella prossima stagione acquisendo un titolo di Prima Categoria o, magari, di Promozione.

La presenza dell’attuale tecnico della juniores granata Menichelli, tuttavia, induce a pensare che si sia aperto qualche spiraglio perché il Toro possa presentarsi già domenica, nella decima giornata, al “D’Amuri” di Grottaglie. In tal modo si eviterebbe la radiazione poiché la prossima sarebbe la quarta volta che il Nardò diserta un match. Quest’ipotesi, tutta da confermare, lascia scetticismo tra i tifosi poiché l’attuale titolo, gravemente sommerso da una triste situazione debitoria, resterebbe in vita.

“Non ci sono alternative, proveremo a fare il possibile per non cancellare una gloriosa società calcistica”, ha spiegato il vice presidente Manieri. Sull’incontro di ieri, sulle colonne della “Gazzetta del Mezzogiorno”, il sindaco Risi si è espresso così: “Se ci sono persone che vogliono aiutare il Nardò non posso che essere favorevole. La credibilità economico-finanziaria del club è tra le più basse in Italia. Voglio sperare che si riesca a dare un taglio diverso all’immagine attuale della società”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati