NARDÒ – Si lavora in vista dell’andata dei playout. Intanto Antico…

Il Nardò è tornato a lavorare al “Giovanni Paolo II” in preparazione della sfida di andata dei playout contro il Sant’Antonio Abate. I granata sono chiamati a centrare un buon risultato in terra campana, domenica prossima, per poi gestire al meglio il return match nel Salento il prossimo 26 maggio. Sarebbero sufficienti anche due pareggi, che darebbero la salvezza ai neretini in virtù del miglior piazzamento in classificaal termine della stagione regolare.

La squadra però deve ricaricare le pile e trovare la forma mentale adatta ad affrontare i due spareggi. Mister Vito Sgobba e i dirigenti, che sono sul campo quotidianamente insieme alla squadra stanno lavorando da psicologi, in maniera tale da preparare al meglio i calciatori granata alla doppia sfida. Importante, in tal senso, potrebbe anche essere l’arrivo di una nuova proprietà che potrebbe pagare le mensilità arretrate dei calciatori.

Inoltre, la società granata è pronta a ricorrere per la squalifica di due turni inflitta ad Alessio Antico. L’obiettivo è quello di poter avere a disposizione il difensore per la gara di ritorno.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati