NARDÒ – Un missile di Aquaro cancella il Cerignola e lo zero in classifica

Il capitano granata, con un gran tiro dai trenta metri, regala i primi tre punti stagionali alla squadra di Foglia Manzillo

nardo-cerignola-061019-ss-nannavecchia

Foto: un'immagine della gara odierna (©SalentoSport/V. Nannavecchia)

Primo successo stagionale per il Nardò, che con una prova gagliarda e di grande carattere batte al Giovanni Paolo II, il certamente più quotato Audace Cerignola, schiodandosi, finalmente, dalla quota zero in classifica.

Il manto erboso non ancora in precarie condizioni non favorisce lo spettacolo e infatti nella prima frazione la gara è tutto tranne che spettacolare.

Il Cerignola ci prova, il Nardò però appare ben organizzato e non concede grossi varchi; al 32’ bel duetto sull’asse Marotta-Loiodice ma il tiro dell’ex Bitonto è respinto da una grande chiusura di capitan Aquaro. Nel finale di tempo, il Nardò prova a farsi vivo con il solito Calemme, che ci prova direttamente su calcio piazzato, ma Coletti è attento e non si fa sorprendere.

La seconda frazione si apre con un Cerignola più arrembante, che, dopo pochi minuti, va ad un passo dal vantaggio con Marotta che ben assistito da Longo ci prova da dentro l’area, ma la sua conclusione deviata da un difensore granata si infrange lentamente contro il palo; poco dopo ci prova Alfarano dalla distanza, Montagnolo c’è.

Nella seconda parte della ripresa, in molti ci si aspettano l’assalto del Cerignola ed invece è il Nardò a provarci con più insistenza, creando buone situazioni con Calemme e il neo entrato Camara.

Quando tutto sembra portare ad un pareggio tutto sommato giusto, il Nardò passa in vantaggio, al minuto 43 della ripresa con capitan Aquaro che spara un missile terra aria dai trenta metri che s’infila sotto l’incrocio dei pali, facendo esplodere il popolo granata.

Nel finale mister Potenza prova il tutto per tutto, buttando nella mischia Cinque e Mentana, ma il Nardò difende con grande carattere e dopo sei lunghissimi minuti di recupero, il Giovanni Paolo II può festeggiare la prima vittoria in campionato. Domenica trasferta in terra lucana col Grumentum


IL TABELLINO

Nardò, stadio “Giovanni Paolo II”
domenica 6 ottobre 2019, ore 15
Serie D girone H 2019/20 – giornata n. 6

NARDÒ-AUDACE CERIGNOLA 1-0
RETI
: 43′ st Aquaro

NARDÒ: Montagnolo, Frisenda, Stranieri (31’ st Trinchera), Aquaro, Centonze, Pantano, Cancelli, Danucci (37’ st Mengoli), Montaperto, Ayina (1’ st Camara), Calemme. A disposizione: Mirarco, Spagnolo, Matere, Vecchio, Iannucci, Marchionna. Allenatore: Antonio Foglia Manzillo.

AUDACE CERIGNOLA: Tricarico, Syku, Coletti, Caiazza (45’+1 st Mentana), Alfarano, Longo, Di Cecco (26’ st Martiniello), Sindjic (14’ st Muscatiello), Tancredi (14 ’st Russo), Marotta (44’ st Cinque), Loiodice. A disposizione: Sarri, Nives, De Cristofaro, Boufous. Allenatore: Alessandro Potenza.

ARBITRO: Barbiero di Campobasso (Dellasanta-Tricarico).

NOTE: ammoniti Centonze, Stranieri, Cancelli (N), Coletti, Syku, Muscatiello (C). Recupero: 0′ e 6′. 

QUI RISULTATI E CLASSIFICA

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati