Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

NARDÒ – Massari-gol, Milli pararigori e un gran carattere: Puteolana ko, i granata si sbloccano

Al quarto tentativo il Nardò si sblocca, battendo per 1-0 la Puteolana davanti ad un riaperto Giovanni Paolo II. I granata soffrono e rischiano solo all’inizio, salvati da un super Milli, ma poi la sbloccano e controllano senza troppi patemi grazie ad una grandissima mentalità. Ora la classifica dice finalmente quota tre punti.

Nel primo tempo a partire meglio sono gli ospiti, che sfornano cross a ripetizione trovando in Milli un muro invalicabile. Al 12′ la Puteolana ha la grande occasione per il vantaggio: Palazzo falcia Piacente in area, dal dischetto ci va sicuro Cavaliere ma l’ex portiere del Lecce intuisce e manda in angolo. Lo scampato pericolo sveglia il Nardò che inizia a pressare e dominare, soprattutto con i suoi centrocampisti. Le conclusioni però latitano, e non si va oltre un tentativo di Caputo al lato. Poi al 25′ tocca a Mengoli, con un destro nettamente fuori misura. La verve neretina aumenta con il passare dei minuti, e porta al meritato vantaggio. Azione insistita sulla destra, cross di Cancelli e inserimento perfetto di Massari, che di testa buca De Lucia. La reazione campana latita, ed anzi è il Nardò a provarci ancora con la punizione di Scialpi, che al 41′ va alta sopra la traversa.

Nella ripresa piccolo rischio già dopo due minuti per i locali, a causa di un tocco verso la propria porta di Sepe, su cui è attento ancora Milli. I salentini sono in completo controllo del match, ed anzi sono loro ad insistere in attacco. Al quarto d’ora bella conclusione da fuori ancora di Mengoli, palla al lato. Due giri di lancette e tocca a Cancelli tentare una giocata balistica bella da vedersi, ed imprecisa di un nulla. È però di Caputo l’occasione clamorosa, al 27′, per chiuderla, ma l’attaccante manda al lato da due passi in diagonale. Ancora Nardò al 38′ con il neo entrato Cuomo, che costringe con un tiro sul primo palo De Lucia alla respinta di pugno. Il finale è quasi tutto pressing Puteolana, ma senza grandi risultati, se non quello di rimanere in 10 per un fallo violento di Monteleone su Caputo. È 1-0 finale. Domenica prossima: Real Aversa-Nardò.

IL TABELLINO

Nardò, stadio Giovanni Paolo II
domenica 18 ottobre 2020, ore 15
Serie D girone H 2020/21 – giornata 4

NARDÒ-PUTEOLANA 1-0
RETI: 29′ pt Massari

NARDO’ (4-3-1-2): Milli; Palazzo, De Giorgi, Stranieri, Sepe; Cancelli, Scialpi, Mengoli (41′ st Spagnolo); Massari (32′ st Valzano); Gallo  (25′ st Cuomo), Caputo. A disp.: Mirarco, Potenza, Marulli, Raia, Angelini, Lamacchia. All.: Danucci.

PUTEOLANA (4-5-1): De Lucia; Pisacane, Pantano, Monteleone, Piacente; Messina (10′ st Soprano), Imbimbo, Cavaliere, Sorrentino (32′ st D’Errico), Festa; Chiacchio (25′ st Di Caterino). A disp.: Gilli, Pecorella, Caiazzo, Landri, Peluso. All.: De Martino.

ARBITRO: Crescenti di Trapani.

NOTE: spettatori 400 circa. Al 12′ pt Cavaliere (P) si fa parare un calcio di rigore da Milli (N).  Ammoniti: Caputo, Mengoli (N), Cavaliere, Chiacchio, Festa, Imbimbo, De Lucia (P). Espulso: al 50′ st Monteleone (P) per gioco violento. Angoli: 3-5. Rec.: pt 1′, st 6′.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA