NARDÒ – Antico dice basta: “Dimissioni irrevocabili, ha ragione la piazza…”

Lo sfogo dell'ex dirigente del Nardò alla fine della gara pareggiata ieri col Brindisi: "Servono risorse che non abbiamo. Cederemo il Nardò a titolo gratuito"

Foto: Alessio Antico, a destra

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Alessio Antico lascia il Nardò“A malincuore – ha spiegato l’ormai ex amministratore unico ed ex capitano neretino – devo comunicare che, da questo momento, non sarò più l’amministratore unico della società. Più di questo non possiamo fare. Avrà ragione la piazza nel dire che non siamo all’altezza ma non si può screditare il lavoro che è stato fatto in un anno e mezzo. La piazza ha ragione. Per competere ci vogliono risorse che noi non abbiamo. I nostri sforzi possono arrivare a questo punto e non oltre. Ringrazio tutti per la fiducia, non rinnego o sminuisco i sacrifici fatti sino ad ora ma le dimissioni sono irrevocabili. Cederemo il Nardò a titolo gratuito con una base di sponsor già ben avviata. Ringrazio la squadra, i ragazzi che hanno sempre onorato la maglia, non dimostrandosi mai inferiori agli avversari. Non siamo mai stati umiliati in nessun campo ma riconosco la ragione ai tifosi, evidentemente non siamo davvero all’altezza”.

Queste le parole definitive rilasciate in sala stampa da Antico subito dopo la fine della gara pareggiata ieri col Brindisi. Adesso si aprono scenari abbastanza preoccupanti per la compagine neretina, tenuto conto che il campionato è appena iniziato e che il mercato dicembrino non è lontanissiimo.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati