Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

MARTINA – Mercoledì 6 giugno il tifo sano tende la mano alla solidarietà 

I tifosi organizzati del Martina Calcio si uniscono, stavolta in campo e non sugli spalti, in una serata dedicata allo sport, al divertimento e soprattutto alla solidarietà. Mercoledì 6 giugno a partire dalle ore 20.30 presso lo stadio comunale "G.D. Tursi" di Martina Franca andrà in scena il "Quadrangolare della solidarietà".

Quattro le formazioni che scenderanno in campo, tre gruppi organizzati del tifo biancoazzurro (MVS – Martinesi Vecchio Stile, GK – Gruppo Kompatto, Ultrà Martina) oltre a una rappresentanza dell’AS Martina Franca, fresca di promozione in Seconda Divisione di LegaPro. Quattro anche i calciatori biancoazzurri che doneranno la loro esperienza vestendo ognuno la maglia di una delle squadre partecipanti: Nicolas Chiesa, Sergio De Tommaso, Raffaele Gambuzza e Alessandro De Nicola.

Due semifinali da 20 minuti (con calci di rigore in caso di parità), finale 3° posto e finale 1° posto: questo il programma della serata alla quale i tifosi e i martinesi tutti potranno accedere in modo totalmente gratuito. Tutti gli incontri verranno diretti da un arbitro conosciutissimo dal pubblico martinese: Angelo Cervellera, direttore di gara di Serie A che presterà la sua opera dimostrando l’attaccamento alla sua città e ai valori della solidarietà. Una manifestazione creata per sostenere le popolazioni dell’Emilia Romagna colpite dal grave sisma dei giorni scorsi, durante la quale verranno raccolti fondi da integrare a quelli raccolti personalmente dalle quattro formazioni.

Durante la serata di sport vi sarà anche la presenza del Sindaco Dott. Franco Ancona oltre che di alcuni componenti della giunta comunale. L’AS Martina Franca inoltre, oltre che patrocinare l’evento e presenziare con una propria ‘rappresentanza’, farà sfilare per la prima volta dalla consegna la Coppa vinta per la promozione in LegaPro. Alla manifestazione saranno presenti le telecamere di Anteprimasport.it, che riprenderanno gli incontri realizzando interviste a cura del giornalista Giuseppe Ancona.

Questo l’invito dei gruppi organizzati: "Come seguaci e amanti dello sport sano e incarnando appieno i sentimenti di aggregazione che il calcio vero esprime, invitiamo tutte le famiglie, i ragazzi, i tifosi e i simpatizzanti del Martina Calcio a questa manifestazione, nata con l’intento di dare una mano alle popolazioni colpite dal gravissimo terremoto dei giorni scorsi. Ringraziamo i calciatori dell’AS Martina Franca che hanno accolto il nostro invito dimostrando sensibilità oltre che attaccamento alla loro tifoseria e ai valori dello sport. Ci aspettiamo un riscontro festoso e una dimostrazione di solidarietà da tutta la città che oltre a festeggiare ancora una volta il ritorno nel calcio professionistico dovrà stringersi attorno alla gente emiliana mostrando sensibilità per chi attualmente sta passando giorni difficili per colpa di una calamità che ha colpito non solo i beni materiali ma soprattutto gli affetti più cari".