Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

MARTINA – Con l’Irsinese è tutto sin troppo facile

Un tempo da prima della classe, da formazione di ben altra categoria: bastano soli 45 minuti per inaugurare al meglio l’esordio al ‘Tursi’ del nuovo Martina di Bitetto che con una tripletta di Chiesa, una doppietta di De Tommaso e un gol del mobilissimo Patierno chiude i giochi sul 6-0 prima di un secondo tempo che risulterà inutile se non per il gol della bandiera messo a segno da Coquin per gli ospiti.

Bitetto schiera tra i pali la novità Leuci. Difesa con Gambuzza e Langella centrali mentre Tundo e Dispoto sono ad agire sulle fasce. Nel 4-4-2 anti-Irsinese Bitetto schiera Fiorentino e Irace centrali di centrocampo con Portosi e De Tommaso a supporto delle punte Patierno e Chiesa. Dopo soli sei minuti i biancoazzurri sbloccano il risultato con Chiesa lesto a cedere sulla sinistra all’accorrente De Tommaso che con un tocco liftato fulmina Di Stasio aprendo le danze di un primo tempo scoppiettante. Il raddoppio arriva al 12’ con Chiesa che prova il tiro da fuori area deviato in modo netto da un difensore ospite. La palla si spegne alla destra di un Di Stasio spiazzato. Il monologo del Martina è fatto di scambi in spazi ristretti, di nessuna palla buttata al vento e di un atteggiamento tattico volto all’attacco, tutte componenti che portano al 3-0 di Chiesa servito splendidamente da un cross di De Tommaso direttamente da calcio d’angolo, e al 4-0 ancora di Chiesa che spiazza l’estremo ospite su un cross invitante di Tundo. C’è anche tempo per una punizione a segno di De Tommaso che tanto ricorda la splendida parabola di Bitonto con la quale i biancoazzurri hanno fatto loro la finale promozione contro il Cerignola, e il 6-0 di un Patierno in palla che va a segno con un bel diagonale a mezza altezza.

Ripresa a ritmi bassissimi come era pronosticabile. Da segnalare l’esordio di Quacquarelli, gettato nella mischia da Bitetto, e il gol della bandiera di Coquin al 90’, con un diagonale imprendibile di destro sugli sviluppi di una rimessa laterale. Il Martina, quindi, mostra di che pasta è fatto liquidando una formazione tosta e di categoria come l’Irsinese che, comunque, poco poteva mettere in campo per contrastare una ‘corazzata’ scesa sul terreno del ‘Tursi’ con un unico intento: quello di far suo l’incontro e i tre punti.

***
TABELLINO – Campionato Nazionale Serie D gir. H – 2° giornata di andata
Domenica 11/09/2011 – Martina Franca (TA), stadio ‘G.D. Tursi’, ore 15.00

ASD MARTINA FRANCA – IRSINESE 6-1 (primo tempo 6-0)
Reti
: 6’ e 40’pt De Tommaso (M), 12’, 28’ e 34’pt. Chiesa (M), 45’pt Patierno (M), 45″rsquo;st Coquin (I).

ASD MARTINA FRANCA (4-4-2): Leuci, Dispoto, Tundo (38’st Quacquarelli), Fiorentino, Gambuzza, Langella, De Tommaso, Irace, Patierno, Chiesa (9’st Memolla), Portosi (26’st De Nicola). All.: Bitetto. (A disp.: Comes, Selvaggio, Melis, Montrone).

IRSINESE (4-4-2): Di Stasio, Pappapicco, Di Girolamo, Maurelli, Dibenedetto, Schioppa, Coquin, Donnadio, Angelastri, Gnisci (9’st Lupacchio), Minenna (11’st Panzarino). All.: Squicciarini (A disp.: Giannuzzi, Chiapparino, Di Maio, Daddario, Ferrenti).

ARBITRO: Boggi di Salerno, assistenti Manco di Vibo Valentia e Audino di Lamezia Terme.
AMMONITI: 6’pt Maurelli (I), 7’pt Chiesa (M), 36’st De Nicola (M), 37’st Lupacchio (I). – ESPULSI: Nessuno. – ANGOLI: 2-2. – RECUPERO: 0’, 3’.
NOTE: Giornata calda e serena. Spettatori 700 circa di cui circa 10 provenienti da Matera.