Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

MARTINA – Bitetto: “Il Brindisi è una squadra che gioca al calcio”

In casa Martina, giovedì dedicato come sempre all’amichevole con la juniores biancoazzurra guidata da mister Tripepi. Bitetto ha potuto constatare l’ottimo stato di forma della sua truppa che, con il rientro dalla squalifica di Portosi, si presenta abile ed arruolabile al completo per la gara di domenica, eccezion fatta per il centrocampista under Selvaggio, ancora ai box per un problema al braccio.

La gara di domenica prossima è un derby molto atteso dalle tifoserie, un derby che rimanda a campionati professionistici che furono e che entrambe le piazze sperano di rivivere a breve. Mister Bitetto, già in clima derby, non ritiene decisivo l’incontro seppure ammetta la difficoltà di incontrare un Brindisi "in palla" in queste prime giornate: "Quello di domenica è uno scontro importante, tra due formazioni di buon livello. Non sarà di certo decisivo per le sorti del campionato ma chiaramente ci teniamo particolarmente a far nostri i tre punti per regalare una gioia ai nostri tifosi e scavalcare, se pur in modo parziale, i brindisini in classifica".

"I nostri avversari -prosegue Bitetto hanno costruito un collettivo di tutto rispetto che potrà far bene in questa stagione ma sappiamo che gli obiettivi delle due squadre sono differenti e noi ce la giocheremo sin dal primo minuto consci che il Brindisi non farà barricate ma giocherà al calcio. Proprio per questo motivo ritengo che potremo assistere a una bella gara, anche considerando il pedigree di mister Boccolini, che è sicuramente un grande esperto di questa categoria avendo vinto molti campionati, uno dei quali proprio qui a Martina. Come al solito ho chiesto ai miei ragazzi concentrazione e più concretezza in avanti. E’ una gara che non possiamo sbagliare".