Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE D – Manfredonia, altra penalizzazione che cambia (poco) la classifica. Gli arbitri della 33ª giornata

Penultimo turno col brivido. Il Potenza, dopo lo scivolone di Nardò e l’eliminazione dalla Coppa Italia, ha la possibilità di chiudere il discorso campionato, ma al “Viviani” si presenterà un Taranto che vuole difendere il terzo posto conquistato nel turno scorso. Insomma, una gatta non semplice da pelare per i rossoblù di Nicola Ragno, con la Cavese che invece non dovrebbe faticare troppo a Manfredonia. Il Nardò contro l’Aversa Normanna: questi gli arbitri della trentatreesima giornata.

Cerignola – Gravina: Maria Marotta di Sapri
Aversa Normanna – Nardò: Eugenio Scarpa di Collegno
Pomigliano – Francavilla in Sinni: Marco Monaldi di Macerata
Frattese – San Severo: Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto
Manfredonia – Cavese: Davide Di Marco di Ciampino
Sarnese – AZ Picerno: Jacopo Pascariello di Lecce
Potenza – Taranto: Giuseppe Repace di Perugia
Altamura – Sporting Fulgor: Ettore Longo di Cuneo
Turris – Gragnano: Andrea Cattaneo di Civitavecchia

La Procura Federale, intanto, ha nuovamente cambiato la classifica: inflitta al Manfredonia una penalizzazione di 3 punti ed un’ammenda di 1.700 euro, oltre all’inibizione per 8 mesi dell’ex presidente Antonio Sdanga. La motivazione della sentenza è nel mancato pagamento delle somme dovute ai calciatori Palumbo, Pazienza e De Gennaro. I dauni restano sempre penultimi e già retrocessi: questa la nuova classifica.

Potenza 77
Cavese 72
Taranto 65
Altamura 63
Cerignola 60
AZ Picerno 52
Gravina 50
Nardò 49
Francavilla in Sinni 39
Turris 36
Gragnano 36
Sarnese 32
Frattese 32
Pomigliano 31
San Severo 30
Aversa Normanna 29
Manfredonia 14
Sporting Fulgor 13

N.B.: Turris 4 punti di penalizzazione; Sarnese 2 punti di penalizzazione; Manfredonia 5 punti di penalizzazione.