GROTTAGLIE – Altro terremoto: esonerato Pettinicchio, torna Pizzonìa. Saluta anche Marrone

Vincenzo Pizzonia

Crisi senza fine per il Grottaglie, costretto a raccogliere l’ennesimo ko, il settimo consecutivo, per mano del San Severo. E ora anche la questione salvezza comincia a diventare un discorso piuttosto complesso: così la società ha deciso di tornare all’antico, richiamando in sella alla panchina biancazzurra Enzo Pizzonìa, esonerando, di fatto, Giacomo Pettinicchio, il cui score è stato decisamente negativo con cinque sconfitte rimediate in altrettante uscite.

E lo stesso Pettinicchio ha commentato l’esonero e fatto gli auguri al subentrante Pizzonìa: “La società ha ritenuto opportuno effettuare questa scelta, sono cose che nel calcio succedono. Non posso che augurare al mio successore, Pizzonia, di salvare il Grottaglie”. Insieme all’ex tecnico del Taranto, lascia anche il consulente di mercato Antonio Marrone, rientrato da poco in società ma pesantemente contestato dopo il match col San Severo: “Visto che hanno chiesto a gran voce la mia testa, non posso far altro che assecondare la volontà dei tifosi”, ha dichiarato, lapidario, Marrone.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento