Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GALLIPOLI – Rosato vuole un Gallo diverso: “Dobbiamo imparare ad essere meno belli e più concreti…”

La sconfitta di Potenza ha ancora un retrogusto amaro per il Gallipoli. Come sottolinea il capitano, Raffaele Rosato, i giallorossi devono imparare ad essere magari meno belli dal punto di vista del gioco, ma più pratici. “Stiamo facendo delle buone prestazioni ma ci mancano alcuni punti in classifica – afferma il centrale di Santeramo in Colle – . Anche domenica scorsa a Potenza abbiamo regalato un tempo ai nostri avversari, poi, nel secondo, ci siamo ricompattati trovando il pareggio ed andando molto vicini al gol del vantaggio in diverse occasioni. Secondo me dobbiamo cercare di essere più concreti senza pensare troppo al bel gioco. Non va bene creare dieci palle gol, come domenica scorsa, e non trovare la rete”.

Sebbene la classifica non sia positiva, l’obiettivo salvezza per il Gallipoli resta sempre nel mirino. E a dare un’ulteriore iniezioni di ottimismo arrivano le parole del capitano: “Sono fiducioso, quando perdi senza fornire buone prestazioni ti devi preoccupare, quando, invece, ci sono le buone prestazioni anche i risultati devono arrivare. Per questo credo che possiamo raggiungere la salvezza senza troppi patemi d’animo, anzi credo la raggiungeremo con qualche giornata di anticipo. Siamo ancora alla decima e quando è iniziato il campionato avevamo una squadra molto diversa da quella che c’è adesso. Dobbiamo compattarci – conclude Rosatoe consolidare ancora di più il gruppo attuale”.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment