GALLIPOLI – Il ds Gialloreto: “Qui senza pensarci due volte. Vogliamo un progetto giovani”

Da qualche giorno è il nuovo direttore sportivo del Gallipoli, Antonio Gialloreto si è calato subito nella realtà giallorossa con entusiasmo. “Quando mi hanno chiesto di venire qui a Gallipoli – confessa – ho accettato senza pensarci su due volte, questa è una piazza importante e con un grande passato. È ancora vivo il ricordo della squadra che dominava in Serie C arrivando persino alla Serie B. Di professione faccio il procuratore dei giocatori e questa per me è una nuova avventura che affronto con molti stimoli”.

Il progetto di questo Gallipoli 2.0 sembra orientato a puntare forte sui giovani. “Siamo perfettamente d’accordo su questa linea societaria – sottolinea il diesse –, credo che sia quella giusta per affrontare dei campionati impegnativi come può essere la Serie D senza correre grossi rischi economici. Dobbiamo puntare sui giovani del posto e sul settore giovanile. Per questo nel costruire la squadra abbiamo cercato di far tornare più gallipolini possibili. Purtroppo, per qualcuno è stata la società di appartenenza ad impedirgli di ritornare nella sua città. Se qualche gallipolino è andato via lo ha fatto di sua spontanea volontà, noi abbiamo cercato in tutti i modi di farli rimanere tutti”.

Il Gallipoli sarà ancora operativo sul mercato, Gialloreto definisce gli obiettivi: “Siamo alla ricerca di un difensore e di un attaccante, ma non vogliamo correre troppo. Abbiamo delle trattative in corso e forse potremmo tesserarli già per domenica prossima ma se non dovessimo riuscirci, non ne faremmo un dramma perché poi avremmo la lunga sosta natalizia e potremo lavorare con calma ed oculatezza”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati