GALLIPOLI – Germano: “Partita strana, va dimenticata in fretta. Ma quel rigore…”

germano (coribello)

Foto: A. Germano - @M. Coribello

Antonio Germano è sconsolato, al termine del match, nel commentare la sconfitta del Gallipoli, per 3-0, sul campo del Marcianise. Un ko figlio di una prestazione non all’altezza delle precedenti, da parte dei suoi, e di alcune situazioni. “È stata una partita veramente molto stana – ammette l’allenatore ionico – , decisa dagli episodi. Una gara di quelle che capitano alcune domeniche ma la squadra deve essere brava a dimenticare in fretta. Bisogna concentrarsi immediatamente sul prossimo impegno”.

Sulla prestazione offerta dai suoi ragazzi, Germano approfondisce: “Sicuramente è stata al di sotto delle nostre possibilità, anche se commentare una partita del genere mi risulta difficile. In avvio potrevemo andare in vantaggio con Lorusso, poi sull’uno a zero per il Marcianise abbiamo sprecato un calcio di rigore con Mbida. Se avessimo pareggiato, forse, la gara si sarebbe incanalata su un binario diverso. Invece, sull’azione seguente loro hanno realizzato il due a zero che, di fatto, ha chiuso la gara. Un’ulteriore conferma di come si sia trattato di una giornata storta; dobbiamo subito voltare pagina”.

Tra le squadre coinvolte nella corsa salvezza, solo il Torrecuso ha mosso pesantemente la classifica, vincendo in casa della Virtus Francavilla. Le altre hanno tutte perso, un motivo in più di rammarico per il tecnico giallorosso: “Se fossimo riusciti a tornare a casa con dei punti, avrebbero fatto bene sia alla classifica che al morale. Da martedì, comunque, riprenderemo a lavorare sodo pensando unicamente al nostro prossimo avversario, la capolista Virtus Francavilla”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento