Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GALLIPOLI – Casalino: “Il nostro lavoro è sul campo. Gelbison? Buona squadra, ci vorrà  umiltà…”

Alla vigilia del match in casa contro il Gelbison, è il capitano del Gallipoli a prendere la parola. Achille Casalino, da quattro anni in giallorosso, invita i compagni a proseguire la striscia positiva di risultati. “Dobbiamo scendere in campo con la concentrazione che abbiamo sempre avuto – afferma – e con la giusta umiltà per centrare un altro risultato positivo. Il nostro obiettivo è continuare la serie positiva iniziata alcune domeniche fa. Viaggiamo nelle zone altre della classifica e dobbiamo fare di tutto per rimanerci il più a lungo possibile”.

La formazione salernitana del Gelbison fuori casa ha avuto un ruolino di marcia tutt’altro che irresistibile, ma Casalino non si fida: “Sappiamo che sarà dura. Affronteremo una buona squadra e poi la classifica non è del tutto negativa. La rosa è composta da giocatori di categoria, ce la metteremo tutta per batterli e portare a casa i tre punti”.

Giorni difficili sul fronte societario, senza novità positive all’orizzonte. “Noi calciatori stiamo cercando di restare fuori dalle vicende societarie – taglia corto Casalino , il nostro lavoro è sul campo, per cui pensiamo a giocare e dare il massimo per la maglia della nostra squadra. Siamo totalmente concentrati sulla gara di domenica e su nient’altro. Certo, se tutto dovesse finire entro la prossima settimana sarebbe un forte dispiacere per tutti noi che siamo riusciti a centrare la Serie D e siamo lanciati verso una salvezza che sembra a portata di mano. In questi casi i calciatori possono fare ben poco”.

Capitolo formazione. Diversi problemi domani per Volturo; il tecnico lucano dovrà rinunciare a Stranieri e Cornacchia, fermati per un turno dal Giudice sportivo, e la presenza di Tedesco, comunque convocato, è in dubbio a causa di un attacco febbrile. Nella lista diramata dall’allenatore giallorosso figurano anche due ragazzi della Juniores, oggi di scena a Roccella, i centrocampisti Filoni e Portaccio.