Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CASARANO – Ritorna Feola e fissa l’obiettivo: “Chiediamo scusa a società e tifosi. Ora vincere col Portici”

Contro il Portici, domani pomeriggio al “Capozza“, tornerà a guidare i suoi ragazzi dalla panchina dopo il doppio turno di squalifica. Vincenzo Feola, come sempre schietto, non si è nascosto dopo la pessima prova dei suoi a Cardito sul campo dell’Aversa ma è già proiettato alla sfida di domani contro la formazione napoletana, terzultima in classifica con 15 punti, frutto di quattro vittorie, tre pareggi e otto sconfitte e con la peggior difesa del girone H, avendo subito ben 31 reti.

“Dopo la brutta sconfitta subita per mano dell’Aversa, la cosa più importante è riprendere subito a giocare – ha detto il tecnico rossazzurro -. Sono convinto che i ragazzi abbiano recepito il messaggio e mi assumo tutte le responsabilità della partita di domenica. Chiediamo scusa ai tifosi e alla società per la brutta partita giocata. Sono convinto che domani ci sarà una grande reazione dei ragazzi. Il Portici è una squadra che gioca a tutto campo e che pressa, ha ottime individualità ma noi dobbiamo vincere assolutamente per riprendere il cammino interrotto con l’Aversa. Avremo quattro o cinque indisponibili, ma sono convinto che chi scenderà in campo darà il massimo”.

Tra i convocati, non figurano Giacomarro, Negro, Sansone e Versienti, oltre allo squalificato Tascone.

(foto. V. Feola, ©SalentoSport/Coribello)