Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: G. Maci

CASARANO – Il presidente Maci: “Faccio un passo indietro, la mia avventura finisce qui”

L’esperienza di Giampiero Maci nel ruolo di presidente del Casarano si chiuderà a breve.

Nella conferenza stampa di ieri, Maci ha annunciato la sua decisione dopo aver ripercorso le tappe principali dei suoi sei anni da dirigente apicale del club, ricordando che il Casarano ha centrato quattro volte su cinque i playoff in D, pur essendo spesso elilminato in semifinale.

“Quando non si raggiunge un traguardo ci sono degli errori che non possono che essere attribuibili alla mia persona. Volevo contribuire a far fare il salto di qualità per vincere il campionato, ma non ci siamo riusciti e quindi concludo che pur cambiando direttore, atleti, tecnici, il risultato non è arrivato e ritengo di dover fare un passo indietro per contribuire al processo di crescita. Posso essere orgoglioso di aver dato alla società credibilità, correttezza nei comportamenti verso terzi e stile”. Sul futuro: “Abbiamo una risorsa come Fulvio Navone e ringrazio un grande appassionato come Antonio Filograna Sergio, che, sono sicuro, darà ancora un contributo a questa società. Mi auguro che i nostri sogni si possano realizzare, a patto che non diventino un’ossessione. Le contestazioni? Viviamo in un clima di crescente maleducazione, ho anche pensato di mollare tutto in passato. Mi ha deluso l’atteggiamento di qualcuno che è stato in silenzio. Sono sempre stato predisposto al dialogo e mai farei qualcosa contro i valori e il rispetto degli altri”.