CASARANO – De Masi: “Ottimo punto domenica”, Calabro: “A Somma troveremo un altro campo duro”

Il pareggio in casa del Trani avvicina il Casarano alla tanto agognata quota salvezza. In casa rossazzurra il clima è ottimo come lo si evince dalle parole del presidente Ivan De Masi e del capitano Antonio Calabro. Il primo ha così detto: “Un punto ampiamente meritato su un campo impervio come quello del Trani. Non abbiamo rischiato nulla, giocando con tanto cuore. Ora siamo concentrati sulla prossima trasferta di Somma Vesuviana”.

Il capitano torna sul pessimo stato del terreno di gioco del ‘Comunale’: “Non era un terreno per due squadre che giocavano palla a terra come noi e il Trani. La gara poteva risolversi solo con un episodio. Noi ci abbiamo provato, ma loro di più perché maggiormente abituati al terreno. E non è finita qui. Ci è stato detto che il terreno di gioco di Somma Vesuviana è peggio di quello di Trani, addirittura pare sia in terra battuta. Pensiamo a fare più punti possibile per la salvezza”.

Intanto, in vista della trasferta campana, il tecnico Fabrizio Caracciolo ha il suo da fare con gli acciaccati Calabro, Salvadore e Attadia

Articoli Correlati