CASARANO – Calabro: “Parlerò con la proprietà “. Il sindaco a contatto con gli imprenditori

Antonio Calabro, capitano del Casarano, sogna un passo indietro da parte della proprietà De Masi: “Non mi è stato possibile parlare con i De Masi. Eravamo partiti con un progetto che forse ora non possiamo più attuare. Ci sono tante squadre in cui posso andare a giocare. Se dovrò farlo, sarà solo dopo aver parlato con la famiglia De Masi. Io sono nato qui al Capozza e volevo portare la squadra nei pro prima di lasciare. Parlerò con Paride cercando di convincerlo. La vedo comunque dura”, ha detto il capitano alla Gazzetta del Mezzogiorno.

Intanto il sindaco Gianni Stefàno aspetta i nuovi proprietari: “Gli imprenditori con cui mi sono sentito rileveranno il titolo solo dopo avere stretto una partnership con alcuni imprenditori del luogo. Ciò credo nasca dal fatto che questo gruppo non può essere fisicamente qui. Per cui si tratta di un problema logistico e non economico”, questo quanto detto al Nuovo Quotidiano di Puglia

Articoli Correlati