Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SERIE C – Gli accoppiamenti delle semifinali, il programma e il Giudice sportivo dei playoff nazionali

Entra nel vivo la fase nazionale dei playoff nazionali di Serie C. Sono state ammesse alle Final Four il Siena, il Sudtirol, il Catania (le tre seconde classificate) e la sorpresa della manifestazione, il Cosenza, quinta del girone C.

Le semifinali si svolgeranno con le formula della doppia sfida di andata e ritorno con eventuali supplementari e rigori in caso di parità.

Il programma (6 giugno, ore 20.45): Robur Siena-Catania (Diretta Raisport); (ore 20): Sudtirol-Cosenza.

Gare di ritorno a campi invertiti fissate per domenica 10 giugno alle ore 20.30 (Cosenza-Sudtirol in diretta tvRaisport).

La finale è in programma a Pescara il 16 giugno alle ore 20.45.

Queste, intanto, le decisioni del Giudice sportivo dopo le gare di ritorno dei quarti di finale playoff: ammende per la Reggiana (10mila euro), il Siena (5mila euro), la Sambenedettese (3mila euro). Inibizione sino al 30 settembre, e multa di mille euro per i dirigenti Giuseppe Magalini e Michele Malpeli (Reggiana); squalifica per cinque gare e ammenda di mille euro per gli allenatori Marco Bresciani (Reggiana), Massimiliano La Rosa (Reggiana), Andrea Rossi (Reggiana), Andrea Tedeschi (Reggiana); per una gara Flavio Rivetti (Feralpisalò), Domenico Toscano (Feralpisalò); per tre turni il medico della Reggiana Franco Taglia; per cinque gare e con mille euro di ammenda, Gianfranco Mastini, massaggiatore della Reggiana.

Ammende ai calciatori: otto gare a Cristian Altinier (Reggiana); due gare a Alessandro Bastrini (Reggiana); una gara a Allan Pierre Baclet (Cosenza), Alessandro Ranellucci (Feralpisalò), Gianni Manfrin (Reggiana), Diego Conson, Luca Miracoli e Pietro Perina (Sambenedettese), Michele Rinaldi (Viterbese C.).