Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

L’AVVERSARIO – Dalla zona Europa, alla cura dell’Uomo Ragno: il Cagliari di Walter Zenga

La trentaduesima giornata del campionato di Serie A vedrà il Lecce rendere visita al Cagliari di Walter Zenga, con i giallorossi che, dopo l’impresa di martedì contro la Lazio, vorranno certamente continuare a restare aggrappati alla zona salvezza.

I sardi, dopo una prima parte di stagione super, con vista sull’Europa, tra fine dicembre ed il primo bimestre del nuovo anno, hanno fatto registrare un notevole calo che è costato la panchina al tecnico Rolando Maran, sostituito da Zenga, proprio a ridosso dello stop forzato causa Covid-19.

L’approdo dell’Uomo Ragno, ha certamente ridato nuova verve a Nainggolan e compagni, che, nei sei match disputati dopo la ripartenza, hanno portato a casa otto pesantissimi punti, tagliando con largo anticipo la fatidica quota 40. Anche nelle sconfitte contro Verona e Atalanta, i rossoblù hanno confermato il buon momento di forma, dando filo da torcere a due delle compagini più in forma dell’intera Serie A.

Quattro dei sette gol messi a segno nell’era Zenga, portano la firma del Cholito Simeone, che, dopo le difficoltà della prima parte, sembra, aver ritrovato la giusta brillantezza. Nel nuovo scacchiere tattico disegnato dall’ex portiere di Inter e Nazionale, al fianco  di Simeone agirà il trascinatore Joao Pedro, con a sostegno il ninja Nainggolan. Si va inoltre, verso la conferma della difesa a tre, vera novità apportata dal nuovo tecnico rossoblù.

Sono in totale 17 i precedenti disputati in  terra sarda tra Cagliari e Lecce, con la bilancia che pende leggermente dalla parte dei padroni di casa, capaci di conquistare i tre punti in sei occasioni. Cinque le vittorie giallorosse mentre sempre in sei occasioni è prevalso l’equilibrio. L’ultimo scontro fra le due formazioni risale al febbraio del 2012, con i salentini che espugnarono il Sant’Elia, grazie ai gol di Muriel e Bertolacci. Ci sono anche due confronti di Coppa Italia: un pareggio per 1-1 nel 1981-82 e una vittoria per 1-0 del Lecce nel 1990-91, rete di Panero (dati wlecce.it).