Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VIRTUS MATINO – Branà: “Il Racale il più continuo, ma la lotta al titolo è ancora aperta”

Soddisfazione. È la parola con cui Giuseppe Branà, tecnico del Matino, saluta la seconda parte del 2019. “Sono soddisfatto per quanto ha espresso la squadra – ammette l’ex Avetrana -. “Soprattutto mi è piaciuto il modo in cui i ragazzi hanno saputo rispondere nei momenti di difficoltà. Abbiamo trentaquattro punti in classifica, tutti meritati. Tuttavia, dobbiamo crescere nella continuità”.

Branà è allenatore troppo esperto e puntiglioso per non sapere che per lottare per qualcosa d’importante bisogna rasentare la perfezione. “Dobbiamo migliorare nella gestione di qualche episodio. Penso, per esempio, alle partite con Carovigno e Taurisano, dove abbiamo perso punti importanti per strada. In qualche gara potevamo fare di più”. Per arrivare dove? “Sicuramente a giocarci un posto nei playoff. In ogni caso la lotta al titolo è ancora aperta: Racale, Matino, Ostuni e Manduria sono tutte serie candidate per la vittoria finale. La classifica è corta e non c’è uno schiacciasassi, anche se devo ammettere che il Racale è quella che ha dato più continuità al proprio percorso”.

E domani Giuseppe Branà si scontrerà proprio contro la squadra che più soddisfazioni gli ha dato nella sua carriera di allenatore. Il Matino, infatti, sarà di scena ad Avetrana. Un ponte ideale tra quello che è stato e quello che potrebbe essere.