UGENTO – Le idee di Oliva: “Lavorare con i giovani e salvezza il prima possibile, poi…”

L'allenatore lancia una frecciatina a Diaw: "Avevamo un accordo totale poi non si è più fatto sentire. Ritengo sia stata la soluzione migliore, perché il calciatore non si può discutere ma io ho sempre posto l'uomo davanti a tutto"

oliva-mimmo-ugento

Foto: Mimmo Oliva e il suo staff

Dopo un campionato di Prima Categoria ampiamente dominato, l’Ugento di mister Mimmo Oliva si sta pian piano immettendo in quello che sarà un torneo più complesso e insidioso, la Promozione, rispetto al precedente. In esclusiva abbiamo raccolto le dichiarazioni del tecnico giallorosso: “Con gli arrivi di Pasca e Tarsilla abbiamo dato il via alla nostra campagna acquisti, che vedrà nei prossimi giorni l’innesto di altri tre o quattro elementi, sempre giovani e in cerca di rilancio; la nostra politica sarà certamente quella di lavorare con i giovani, per cercare di ben figurare in un campionato complesso”.

La bontà del progetto e il calibro di un tecnico come Mimmo Oliva non possono che candidare i salentini come una delle outsider di questo campionato: “Il nostro obbiettivo principale è quello di cercare di mantenere la categoria – spiega il trainer – , ed è importante che questo traguardo venga raggiunto nel minor tempo possibile. Prima arriverà la salvezza, maggiore sarà il tempo per cercare di divertirsi e porsi altri obiettivi”.

Per ciò che concerne il mercato, l’Ugento sembrava ad un passo da un attaccante ex Maglie accasatosi poi ad Uggiano: “Se devo essere sincero con Abib Diaw avevamo già trovato un accordo totale, i contatti sono iniziati nel mese di maggio e sono proseguiti fino al 2 Luglio, giorno in cui il ragazzo ha deciso di non farsi più sentire, optando per altre strade. Considerando la situazione ritengo che questa sia stata la soluzione migliore, perché il giocatore non si può certamente discutere, ma io personalmente ho sempre posto l’uomo davanti a tutto e – conclude Olivain questo casa la situazione è abbastanza chiara”.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati