SAN CESARIO – Colagiorgio e la ‘debacle’ di Alberobello: “Pagate le troppe assenze”

Il San Cesario cade ad Alberobello per opera di un 3-0 secco. Mister Gigi Colagiorgio sottolinea le diverse assenze che hanno pesato sulla formazione scesa in campo nel brindisino: “Il nostro organico è giovane e può contare su un gruppo alquanto limitato di uomini esperti. Ad Alberobello ci mancavano addirittura cinque calciatori del calibro dell’attaccante Paolo Scuglia e dell’esterno altro Ruben Permeti, per infortunio, dei difensori Paolo Galante e Riccardo Ciccarese e del centrocampista Francesco Petrachi per squalifica”.

Sono stati molti gli under schierati dal tecnico: “Ne ho schierati cinque dal primo minuto. L’intera panchina, inoltre, era composta da baby. Ad Alberobello, quindi, abbiamo peccato proprio sul piano dell’inesperienza, che conta sempre tanto, soprattutto quando si ha bisogno di punti e si affrontano avversarie dirette. Guai, però, a demoralizzarsi. Non si molla”, chiude il tecnico ex Martano.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati