Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SAN CESARIO – Cimarelli: “Possiamo regalarci belle soddisfazioni”. E sul torneo e il suo ruolo…

Cristian Cimarelli sta vivendo una seconda giovinezza con il San Cesario: l’ex Gallipoli è tornato alle origini, ricoprendo il ruolo di seconda punta: “Nella maggior parte della mia carriera sono stato utilizzato da esterno d’attacco o di centrocampo o da seconda punta accanto a un centravanti – dice il calciatore -. È stato a Gallipoli, dove sono approdato nel 2006/2007 nel torneo di C1, che il mio raggio d’azione si è spostato nella zona nevralgica del campo. In seguito sono stato impegnato in questa posizione anche nelle mie successive avventure tra i dilettanti”.

Il cambio tattico che ha dato stabilità al San Cesario: “Siamo partiti col 4-3-3, ma non tutto ha funzionato a dovere. Così il tecnico Vincenzo Russo ha deciso di provare il modulo 3-5-2, che sta dando buoni risultati. In questo contesto il mio ruolo è quello di seconda punta e domenica ho fatto centro contro l’Otranto, trasformando un rigore che mi sono procurato”.

L’Aria Sana può arrivare lontano: “Abbiamo una buona squadra e possiamo regalarci delle belle soddisfazioni. Il torneo al momento sembra alquanto livellato e se questa impressione sarà confermata anche dopo il mercato di dicembre, allora ci sarà bagarre sino alla fine, sia in alto che in basso”.