REAL SAN GIORGIO vs CAROVIGNO – Carlucci riaccende la speranza playout per i brindisini

carovigno 15 16 foto pasquale valente

Foto: Il Carovigno esulta a fine gara - @Pasquale Valente

Fonte: Antonello GIOIA - U.S. Carovigno |

Al Campo Comunale di San Giorgio Jonico è di scena l´importantissima sfida salvezza tra i padroni di casa del Real San Giorgio e il Carovigno, squadra all´ultimissima spiaggia per rimanere aggrappato al treno play-out. La squadra brindisina non ha altro risultato che la vittoria, mentre ai tarantini potrebbe bastare anche un pareggio. Nessuna defezione tra le file locali per mister Gidiuli; ancora assente, invece, Urso nella formazione del collega De Nitto.

La cronaca. Al 3´ minuto Fumarola prova a sorprendere Petranca dalla distanza, ma il portiere rossoblu è attento. Al 7´ Diagnè imita l´azione precedente a porte invertite, con lo stesso finale: Maggi controlla. Un minuto più tardi primo squillo per l´uomo di punta di De Nitto, Prodi, che converge verso il centro dalla sinistra concludendo però poi debolmente verso la porta. Al 10´ si fa vedere l´ex Birtolo (tre mesi a Carovigno per lui nella passata stagione, senza lasciare traccia), il quale, dopo aver lavorato bene un pallone difficile, vede la sua azione potenzialmente pericolosa perdersi sul fondo. Al 12´ risponde il Carovigno, con la combinazione volante tra Tony Lanzilotti e Renna, che non crea comunque particolari patemi a Maggi. Intorno al ventesimo, Carlucci si guadagna una punizione da buona posizione, ma Tony Lanzilotti non riesce a trovare lo specchio della porta, colpendo solo la barriera. Al 27´ calcio piazzato per i locali, con Fumarola che si vede bloccare in due tempi il suo tiro da Petranca. Cinque minuti dopo ci prova anche il terzino gialloblu Appeso, con la palla che sorvola la traversa. Il Real San Giorgio prova a spingere, ed il Carovigno rischia: al 36´, infatti, il colpo di testa di Collocolo si stampa sul palo, lasciando a bocca asciutta i tifosi tarantini.

Il secondo tempo si apre con la sostituzione tra le file ospiti di Nannavecchia, che prende il posto di Renna. Proprio un´idea del neo entrato, mette nelle condizioni Ciraci di concludere a rete, ma il destro del n° 4 rossoblu finisce di poco a lato. Al 56´ occasione, abbastanza casuale, per il Carovigno: Prodi si avventa su un pallone vagante in area ma, pur avendo la porta spalancata, decide di tentare un dribbling di troppo, risultato poi vano e dannoso. Al 68´ Lo Bianco ci prova su punizione per i padroni di casa, ma la mira è sbagliata. Il numero 10, dopo questo tentativo, viene sostituito da Brescia, idolo della tifoseria locale. Al primo pallone toccato, Brescia si guadagna un rigore per fallo in area di Marrazzo. Sul dischetto va l´ex Birtolo, fischiatissimo dai supporters carovignesi; il destro del 9 tarantino viene, però, intercettato dall’eccezionale Petranca, che tiene così in vita i rossoblu arrivati ad un passo dalla retrocessione. Da questo momento in poi cambia l´inerzia della gara, con il Carovigno che prende coraggio cercando l´importantissimo vantaggio. Il tanto atteso goal arriva al minuto 86, con il calcio di rigore realizzato da Vincenzo Carlucci per un fallo di mani in area di Izzo. Da segnalare, poi, l’espulsione per doppia ammonizione di Tony Lanzilotti in seguito alla sua esultanza. Il San Giorgio prova a lanciarsi disperatamente all´attacco, senza però creare problemi al leader tecnico e carismatico del Carovigno di De Nitto, Antonio Petranca.

Il sig. Di Reda, dopo 4 minuti di recupero, manda tutti negli spogliatoi, facendo così esplodere la gioia dei 70 tifosi carovignesi, sempre più speranzosi nel raggiungimento dei play-out. Un sogno, poco tempo fa, insperato. Il Carovigno ha dimostrato, comunque, di saper soffrire e di saper lottare. I 10 punti nelle ultime quattro partite, con zero goal subiti, sono una prova lampante: la squadra della città della ´Nzegna c´è, e non mollerà fino alla fine.


REAL SAN GIORGIO CAROVIGNO 0-1
Reti: 86´ rig. Carlucci

REAL SAN GIORGIO: Maggi, Izzo, Appeso, Troccoli, Alfeo, Punzo, Collocolo, Fumarola, Birtolo, Lo Bianco (Brescia), Palazzo (Capozzo) A disp. di mister Gidiuli: Micoli, Diouf, Cuocci, Quaranta, Frascella.

CAROVIGNO: Petranca, Marrazzo (Tamborrino), Liuzzi, Ciraci, Diagnè, Lanzilotti Th., Valentini, Carlucci, Renna (Nannavecchia), Lanzilotti To., Prodi. A disp. di mister De Nitto: Di Giuseppe, Lotti, Pagliara.

ARBITRO: Di Reda di Molfetta

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • zaminga-claudio_rfrisco PROMOZIONE – Nuovo tris del Maglie, attive Avetrana e Novoli. Il Matino pensa in grande: il punto sul mercato

    La situazione, in Promozione/B, appare ormai abbastanza chiara: la Toma Maglie, cercherà di recitare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato, ed in questa direzione sembra muoversi anche il ds Loris Bavone, che, nelle ultime ore, ha portato a termine anche un importante tris di acquisti. Attiva anche l’Avetrana, mentre, come annunciato, a Novoli arrivano…

  • salto-damian-deghi VIRTUS MATINO – Un Salto… in ottica Eccellenza

    Primo acquisto per la Virtus Matino in ottica Eccellenza. Come già anticipatovi nelle scorse settimane, vestirà il biancoazzurro il difensore argentino Damiano Salto, classe 1992, in passato già in forza a Avetrana, Nocerina, Fortis Altamura e Deghi. “È il primo acquisto della nuova stagione – commenta la presidentessa Cristina Costantino – che, spero, ci vedrà…

  • palazzo-vitale PROMOZIONE – Mercato, il Maglie lavora per un doppio colpo. Sava e Avetrana, è tempo di ufficialità

    In un mercato di Promozione che,almeno apparentemente, stenta a decollare, la Toma Maglie sembra avere le idee abbastanza chiare. Arrivano i primi movimenti ufficiali anche in casa Sava e Avetrana. MAGLIE – Dopo il tris di ufficialità di qualche giorno fa, il ds Loris Bavone è al lavoro per chiudere un importante doppio colpo. Piacciono…

  • risultati-dilettanti-lnd-eccellenza-promozione-prima-categoria-ss-coribello DILETTANTI – La Lnd Puglia apre alla modifica degli organici dei campionati

    Da lunedì scorso, 20 luglio, e sino a un giorno prima rispetto al termine ordinatorio, diverso per ogni campionato, le società dilettantistiche possono inoltrare alla Lnd Puglia la domanda di ripescaggio nella serie superiore. La stessa Lnd Puglia invita “a formalizzare la richiesta rispettando il termine perentorio indicato sul Comunicato ufficiale”, in quanto, “in considerazione…

  • cornacchia-riccardo-novoli-lug-20 NOVOLI – È ancora Cornacchia-time: “Onorato, lavorerò con passione e entusiasmo”. Già operativo il ds Spagnolo

    Mister Riccardo Cornacchia si appresta a vivere un’altra stagione sulla panchina del Novoli, in vista del prossimo torneo di Promozione. Ecco alcune dichiarazioni del tecnico rilasciate a SalentoSport in esclusiva. UFFICIALITÀ E NUOVA STAGIONE – “L’ufficialità di martedì è stata la conseguenza di un rapporto che non si è mai interrotto in questi mesi, siamo…