Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

R. SAN GIORGIO – Un grande Real ribalta l’esito dell’andata e passa il turno. Laterza ko

L’imperativo era passare il turno e il Real San Giorgio l’ha fatto in modo limpido e senza appello. Il 2 a 0 ai danni del Laterza è un risultato giusto ma poteva essere anche più largo viste le occasioni, in alcuni casi clamorose, non sfruttate dagli avanti gialloblu. Nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Lo Bianco (fallo di reazione al 20’ del primo tempo) e le assenze importanti, il Real ha praticamente fatto la partita conducendo il gioco dall’inizio alla fine e, dopo aver raggiunto il doppio vantaggio, ha amministrato la gara con esperienza ed intelligenza. Dopo un’occasione per parte con Collocolo per i padroni di casa dalla distanza e Mastrodomenico per gli ospiti con un velenoso pallonetto, sia Pulpito che Lo Bianco sciupano due importanti situazioni per portare in vantaggio i gialloblu. Che, tuttavia, trovano il vantaggio al 43’ con una punizione di Catapano dal limite dell’area che si insacca per l’1-0 della formazione di Ludovico.

Nella ripresa il copione non cambia, con il Real che cerca in tutti i modi di trovare il gol qualificazione, sprecando alcune buone opportunità con Pulpito, Catapano e Appeso. Il Laterza stenta a farsi vedere dalle parti di Ventimiglia, così i gialloblu, alla mezz’ora, si mettono in corsia di sorpasso: il 2-0 porta la firma di Pizzolla, lesto nel ribadire in rete un pallone stampatosi sulla traversa per la botta dai 25 metri di Collocolo. Al fischio finale grande gioia in tutto l’ambiente gialloblu, per un successo ottenuto con merito dopo due ko consecutivi, che porta in dote una buona iniezione di fiducia per l’immediato futuro.

***

REAL SAN GIORGIO – LATERZA 2-0
Reti:
43’pt Catapano, 30’st Pizzolla

Real San Giorgio: Ventimiglia, Appeso, Mari, Izzo, Friuli, Ciafardino (Iaia), Catapano (Semeraro), Collocolo, Pizzolla, Lo Bianco, Pulpito (Carrieri). A disp. Pastorelli, Alfeo, Blandamura, Pignatale. All. Ludovico.
Laterza: Gerolamo, De Biasi, Intini, Labia, Costantino, Sisto, Stano, Mianulli (Trigiante), Sfarzzetta (Criscuolo), Sportelli (Russo), Mastrodomenico. A disp. Pugliese, Dammacco, Somma, Turi. All. Lomagistro.
Arbitro: Salanitro, assistenti Mastria e Spedicato
Ammoniti: Intini (L), Sisto (L), Sportelli (L), Appeso (R), Friuli (S), Pizzolla (S). Espulsi: Lo Bianco (S)