PROMOZIONE – Salento Football nuova capolista. Mesagne, Avetrana e Fasano ok: il punto

Cambio della guardia in Promozione. La Salento Football Leverano si aggiudica lo scontro diretto con il Fragagnano e conquista la vetta solitaria della classifica. I biancoverdi conducono fino a otto minuti dal termine grazie alla rete del solito Kunde, ma sul finale di gara ci pensano prima Perrone e poi De Benedictis a ribaltare il risultato ed espugnare il “Santa Sofia”. Continua il momento magico del Leverano. I bianconeri vincono per 3-2 contro il San Giorgio e collezionano il sesto risultato utile consecutivo. Il primo posto, ora, dista solo quattro lunghezze. Sempre in zona playoff, grande prova di forza del Mesagne che liquida la pratica Galatone col classico risultato all’inglese. Per i brindisini si tratta della quarta vittoria di fila.

Partita ricca di gol tra Avetrana e Otranto. In vantaggio di due reti alla fine del primo tempo, grazie alla doppietta di Cappellini, i biancorossi si fanno recuperare nella ripresa dalla duplice marcatura di Villani, ma un’autorete di Citto, poco prima dello scadere, regala ai tarantini un successo pesante, che mette al riparo il quinto posto dagli attacchi del Tricase e condanna l’Otranto al terzo ko consecutivo. La squadra di mister Salvadore è in un momento delicato, il più critico della stagione, dopo un inizio scoppiettante che l’aveva proiettata in cima alla classifica per diverse giornate. Ora i giallorossi sono scivolati al settimo posto, lontani otto punti dalla capolista. Il Tricase dilaga contro la Fly Team Brindisi. Nel 6-0 finale spicca la doppietta di Botrugno. Continua a scalare posizioni il Fasano. I brindisini vincono e convincono contro il Manduria, battuto a domicilio per quattro reti a zero, due delle quali portano la firma pesante di Laneve.

Dopo un periodo nero, nel quale era arrivato un solo punto in otto giornate, torna il sorriso in casa San Vito. Trascinati dalla doppietta di Crupi, gli uomini di mister Licci si impongono per 2-1 su un Maglie sempre più distante dalle posizioni che contano. In zona play out, prezioso successo in rimonta dell’Alberobello sul Carovigno, adesso appaiato in classifica a quota nove punti. Infine, il Lizzano spreca una ghiotta opportunità per tirarsi, momentaneamente fuori, dalla zona pericolante della graduatoria. Finisce 1-1 con il Laterza, dopo che i rossoblu avevano assaporato il gusto della vittoria per settantasei minuti.

Articoli Correlati