PROMOZIONE – Primo posto, gioco a tre: Casarano, Ostuni e Virtus Francavilla. Ecco le riflessioni ‘incrociate’ di Longo, Mazzeo e Pizzonia…

Vincenzo Pizzonia

Foto: V. Pizzonia

Per la vittoria del campionato di Promozione sembra ormai sfida a tre: guida il Casarano con 60 punti, forte della sua rosa estremamente articolata e con un trofeo già in bacheca, alle sue spalle l’Ostuni, a tre lunghezze, immediatamente tallonato dalla Virtus Francavilla. Un percorso emozionante fino alla fine del torneo ma che vivrà un mese, il prossimo, probabilmente decisivo. Ed allora ecco una sorta di confronto, in una “intervista a tre”, fra i tecnici che così bene stanno guidando le rispettive compagini.

Mister Longo (Casarano)

La vittoria sul Latiano lancia i rossazzurri verso la fuga: “La differenza tra le due squadre era evidente, anche perché il Latiano non era al meglio della condizione e aveva qualche elemento fuori per infortunio. Alla vigilia del match, c’era un po’ di timore per via dei festeggiamenti della Coppa Italia. Non c’è stato il rilassamento, anche se non abbiamo giocato la nostra migliore gara. L’importante era vincere. Sono contento per il gol di De Pascalis, il diciassettesimo marcatore stagionale. Ciò significa che la squadra ha raggiunto una buona amalgama”.

Le prossime sfide: Leverano, Ostuni, Otranto e San Vito: “Proprio con queste squadre, nel girone d’andata, raccogliemmo uno 0-0, un 1-1, un 1-1 e un altro 0-0. Abbiamo perso otto punti, anche se bisogna considerare il valore dei nostri rivali. Abbiamo anche sbagliato due calci di rigore. I punti sono stati persi anche perché non eravamo al meglio della condizione e ci mancavano diversi elementi. Adesso il Casarano sta meglio ed è pronto ad affrontare i quattro duri esami in grandi condizioni”.

Mister Mazzeo (Ostuni)

“Domenica abbiamo disputato una grande gara, segnando e sfiorando diverse volte la via del gol. Adesso ci aspettano delle dure sfide (Leporano, Casarano, Lizzano, Virtus Francavilla) nelle quali può accadere di tutto. Di certo non giocheremo per il pareggio. Dopo la sfida contro il Leporano si va a Casarano. Ci saranno punti pesanti in palio, ci sarà il pubblico delle grandi occasioni e noi dovremmo giocare col coltello tra i denti. Dai prossimi quattro incontri mi aspetto almeno dieci punti”.

Mister Pizzonia (Virtus Francavilla)

Nelle prossime quattro gare, dopo il turno di riposo, il Francavilla se la vedrà con Latiano, Leverano e Ostuni: “Il Casarano è avvantaggiato. Poi ha già riposato. Le prossime gare decideranno tutto. L’Ostuni gioca a Casarano, poi viene da noi e potrebbe lasciare qualche punto. Se invece dovesse vincere a Casarano potrebbe riapre la corsa alla vetta. Comunque sarà una bella lotta. Erano anni che non si vedeva un campionato così avvincente”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati