PROMOZIONE – Il Fragagnano vede la salvezza. Il pres. Marzulli: “Manca poco”

Salvatore Scarcella è sempre più il condottiero di questo Fragagnano, supportato dall'intera squadra, che lo mette nelle migliori condizioni di andare a rete. Nella domenica in cui giocava contro una delle sue ex squadre (il Novoli), il bomber di Brindisi si è scatenato andando a segno con una tripletta: "Non è la mia prima volta: in un'occasione ho messo anche a segno un poker". Molto sicuro di se, la punta biancoverde ha tolto le castagne dal fuoco alla sua squadra che, alla ripresa del gioco, ha messo in mostra l'indole autolesionista che ha portato al momentaneo pareggio.

Le sue perle hanno consentito la vittoria finale: "Dei tre gol segnati, quello che più mi è piaciuto è stato il secondo, perchè ci ha spianato definitivamente la strada verso la vittoria. Sono comunque contento della mia stagione a Fragagnano, in un ambiente sano e genuino. Aver segnato 10 gol in 11 partite sicuramente è una bella soddisfazione, ma senza le giocate dei miei compagni di squadra, non potrei fare molto. Se io segno è anche merito loro".

Mister Simone è contento per il ritorno alla vittoria ma avrebbe preferito avere qualche alternativa tattica in più: "Sono molto soddisfatto della vittoria che ci allontana dalla zona play-out. Purtroppo le assenze di alcuni uomini mi hanno costretto ad utilizzare Antonicelli e Pulpito in ruoli diversi dal solito: anche se si sono disimpegnati bene, avrei preferito utilizzare i giocatori in base al proprio ruolo".

Soddisfatto anche il presidente Marzulli, che è convinto del buon lavoro svolto da tecnici e atleti: "Il Fragagnano ha vissuto degli alti e dei bassi in questo scorcio di stagione: continuando a giocare come nel secondo tempo di Gallipoli e come contro il Novoli, la salvezza sarà alla nostra portata. Mancano ancora pochi punti per poterci considerare salvi".

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati