PROMOZIONE – Galatina vs Manduria: fuori i secondi. Gallo pronto ad approfittarne

Girone di ritorno che ricomincia subito fortissimo: gli occhi di tutti saranno puntati sul “Pippi Specchia” dove Galatina e Manduria si contenderanno il primato. La formazione che ha vinto di più, i biancostellati con 13 affermazioni, contro l’unica che non ha mai perso; il miglior attacco del torneo (quasi 3 gol di media a partita) contro una difesa imperforabile (5 le reti incassate dai messapici); il fraseggio dei palleggiatori di Inglese contro il temperamento e la compattezza dei bianco verdi di Passariello. Questi gli ingredienti per uno scontro d’altissima quota che non risulterà decisivo, qualsiasi sarà il risultato al triplice fischio,ma comunque destinato a fornire un impronta decisa per il resto della competizione.

Spettatore interessato il Gallipoli di Massimo: i giallorossi non dovranno però commettere l’errore di pensare troppo al risultato di Galatina; c’è da battere prima il Carovigno, compagine tutt’altro che sprovveduta e dalle interessati individualità. Il tecnico jonico punta forte sui numeri della propria squadra: 13 reti realizzate in questo inizio d’anno senza subirne alcuna. Imperativo centrare i 3 punti, scenario che consentirebbe di guadagnare qualcosa su una delle due formazioni di testa se non su entrambe.

Il Sogliano non avrà vita facile in casa del Crispiano: il pareggio di Mottola la dice lunga sulla crescita dei bianconeri , in grado di tener testa e giocarsela alla pari contro qualsiasi aveversario, ma il team di Murianni in casa è caduto solo una volta, costruendosi la permanenza del torneo con 13 punti raccolti sui 20 totali. Impegno complicato anche per il Martano che dopo il 3 a 0 subito a Galatina, riparte da Mottola: per i ragazzi di Colagiorgio la possibilità di tenere a distanza un’insidiosissima inseguitrice qualora ottenessero un risultato positivo. I tarantini non vogliono sprecare invece l’opportunità di accorciare la classifica in zona play off. Altro scontro molto interessante, proprio in chiave spareggi promozione, di scena al “Comunale” di Otranto, dove i padroni di casa ricevono il Fragagnano: chi perde potrebbe essere ridimensionato nelle ambizioni.

Il Maruggio che ha trovato il primo successo sotto la guida di Delvecchio nel derby contro il Fragagnano, è alla ricerca dell’immediato bis contro il Novoli: i rossoblu non possono perdere se vogliono tenere vive le speranze di una salvezza diretta senza passare attraverso i play out. Stesso discorso per il San Cesario, chiamato in un’impresa altrettanto complicata dovendo affrontare a domicilio il Massafra.

Completano la giornata San Vito – Leporano e Stella Jonica – Botrugno.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati