Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PROMOZIONE – Fraga e Lepo salve. Crisi San Vito. Bene Maruggio, Carovigno e Novoli. Il punto a 180′ dalla fine

Solo 180' alla fine di questo campionato, già deciso nei vertici alti della classifica. Solo la matematica lascia speranze al Martano per inserirsi nella lotta play-off. Tutto da decidere in coda, dove si registrano le vittorie di Maruggio, Carovigno e Novoli, mentre cedono il passo Crispiano, San Vito e San Cesario. Salvezza matematica raggiunta dalle due tarantine Leporano e Fragagnano.

Il Galatina, dopo un turno di "riposo" con il Novoli riprende la marcia vittoriosa rifilando un poker a domicilio al pericolante Massafra. I leccesi stoppano quindi la rincorsa dei giallorossi di mister Vitti, verso la savezza diretta: play-out comunque distanti tre lunghezze. Perde il Mottola di mister Gidiuli che in terra novolese deve arrendersi alla rete di Mingiano. Novoli che inanella l'ottavo risultato utile consecutivo, continuando la sua scalata partita dal 17mo posto. Il Sogliano non approfitta della sconfitta del Mottola, pareggiando la gara in casa contro la Stella Jonica che coglie il punticino sul filo di lana, con un rigore siglato da Magno. La quarta posizione in classifica, si allontana per i leccesi.

Vince anche il Carovigno, espugnando Martano, con il gol di Marinosci. Importantissima vittoria per restare agganciati al treno che porta fuori dai play-out. Ai brindisini resta una sola partita in questo campionato: ultima giornata benevola, con la visita al Botrugno. Il San Vito fallisce l'appuntamento con la vittoria nello scontro diretto contro il Maruggio, confermando il trend negativo delle ultime gare. Gialloazzurri con un De Comite in più che potrebbe risultare decisivo nelle ultime due gare. Si salvano, con colpevole ritardo, Leporano e Fragagnano vincendo rispettivamente contro San Cesario e Crispiano, risucchiate nei play-out. Due squadre (le tarantine, ndr) che facevano della salvezza tranquilla il loro obiettivo stagionale ma che, per motivi oscuri, hanno rischiato fino alla terzultima giornata di cimentarsi con gli spareggi salvezza.

Domenica prossima, penultima di campionato, derby di fuoco a Crispiano dove sarà ospite il Novoli. La salvezza di Maruggio e San Cesario passerà dalle sfide contro Leporano e Fragagnano (cui saranno assenti ben cinque uomini per squalifica, ndr). Da tenere d'occhio Carovigno – Manduria e Mottola – Massafra. Inizio alle 16.30