PROMOZIONE – Fasano vetta solitaria, Manduria e Galatina attendono i recuperi. San Vito ok: il punto

manduria

Nel girone B di Promozione, continua la marcia solitaria del Fasano, in attesa dei recuperi di Galatina e Manduria che, vincendo, potrebbero operare l’aggancio. Tre partite, tre vittorie per i brindisini, che nell’ultimo turno regolano il Galatone, grazie alla rete di capitan Ancona. Miglior attacco per la squadra di mister Laterza, con dieci centri, difesa granitica, con neanche un gol al passivo. Eccezion fatta per il Tricase, vincono tutte le inseguitrici. Il Manduria vince in rimonta col Lizzano. Vantaggio di Basile, ci pensano Scarciglia e De Pascalis a far esplodere di gioia il “Dimitri”.

Successo di misura anche per il Galatina, che sul manto erboso del “Pippi Specchia” piega l’Uggiano grazie al gol di D’Amico. I primi due centri, in campionato, di Quarta, valgono alla SF Leverano il 2-0 sul San Giorgio. Brusca battuta d’arresto per il Tricase, sconfitto in casa dal Maglie. Partita subito in discesa per gli uomini di mister Branà, che passano con Teresaca. Ma subito Legari e poi, nella ripresa, l’ex Garrapa, regalano, al Maglie, la prima gioia da tre punti. L’Avetrana sciupa una buona chance di allungare in classifica. Amaddio illude i biancorossi, Vadruccio De Vitis regala un buon punto esterno al Racale.

Il San Vito, che deve ancora recuperare la partita col Manduria, non ha problemi con il fanalino di coda Leporano. D’Erriquez e Cavallo mettono il sigillo alla gara. Male l’Ostuni, ancora a secco di vittorie, nel derby col Carovigno. Decide una rete di Urso.

Articoli Correlati

Lascia un commento