OTRANTO – Salvadore promuove i suoi ma boccia l’arbitro: “Sulla conclusione di De Vito c’è stato un tocco col braccio che…”

L’Otranto ha dovuto arrendersi alla superiorità, e probabilmente anche alle motivazioni, di una Virtus Francavilla determinata a giocarsi le sue chance di primato. Una vittoria netta, per 3 a 0, quella della fomazione brindisina, costruita già nel primo tempo, che lascia comunque in dote qualche piccolo rammarico alla truppa idruntina, soprattutto in relazione ad una decisione del direttore di gara in apertura del match.

“Non muoverò rimproveri nei confronti dei miei uomini – commenta il tecnico adriatico, Andrea Salvadore. Dopo pochi minuti abbiamo creato un’occasione da gol con il nostro bomber De Vito che ha calciato verso la porta a botta sicura. C’è stato un tocco di braccio non ravvisato dall’arbitro, che ha ritenuto il tutto involontario. Per noi era rigore. Poi siamo andati sotto a causa di un uno-due micidiale, col Francavilla che ha sfruttato la superiorità numerica a causa dell’assenza momentanea del nostro Lorenzo Salentino. Nel secondo tempo abbiamo avuto l’occasione per riaprire il match, ma è arrivato il terzo gol”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati