Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

OSTUNI-COPERTINO – Ciraci: “Accettiamo il pari”, Rizzello: “Secondo gol brindisino in fuorigioco”

Termina in parità il confronto tra Ostuni e Copertino.

OSTUNI – Il tecnico Antonio Ciraci: “Abbiamo pagato, ancora una volta, nostri errori; in difesa non siamo stati attenti in alcune circostanze e siamo stati subito puniti. Molte occasioni sono state da noi create, nel primo tempo le abbiamo fallite, nella ripresa il portiere ospite ne ha salvate più di una e alla fine il risultato di parità lo dobbiamo accettare. Formazione rimaneggiata? Lo sapevamo già in settimana perché alcuni non si sono allenati quindi si cercava di risparmiarli ma, ad un certo punto, vista l’emergenza, alla fine del primo tempo ho deciso di metterli in campo e loro hanno fatto bene il proprio dovere. Il rischio era quello di accentuare alcuni infortuni, comunque siamo riusciti a recuperare il punteggio. Tricase? Andremo a giocarci la nostra partita, cercando di fare risultato pieno. Non sarà facile ma ci proveremo”.

COPERTINO – L’attaccante Pantaleo Rizzello: “Se pensiamo a quanto abbiamo fatto nei primi 45′ ed ai due gol di vantaggio sui quali potevamo contare, c’è da rammaricarsi per avere pareggiato. Se invece si considera quanto costruito dai nostri rivali nella ripresa, nella quale sono andati a segno due volte ed hanno costretto il nostro portiere Picciotti a sfoderare tre autentici miracoli, allora dobbiamo concludere che il 2-2 sia stato giusto. Il secondo gol dell’Ostuni? Era da annullare perché viziato da un fuorigioco. Al di là di questa considerazione, resta l’ottima prestazione che abbiamo sfoderato per l’intera frazione di gioco, nonostante fossimo in formazione ampiamente rimaneggiata a causa dell’assenza di quattro titolari senior, con uno schieramento giovanissimo in campo”.