MANDURIA vs TRICASE – Tanti cartellini, niente gol: messapici e rossoblu si dividono il bottino

manduria

Finisce 0-0 tra Manduria e Tricase. Il punteggio di parità, a reti inviolate, rispecchia l’andamento della gara. Non una bella partita, e soprattutto nervosa, così come dimostrato dagli otto cartellini gialli e dall’espulsione. Le due squadre si sono affrontate, principalmente, a centrocampo, e non hanno creato grandi azioni degne di nota. In virtù di questo risultato, Manduria e Tricase restano appaiate a quota trentacinque punti, in attesa, di recuperare, entrambe, una partita. Pesanti le assenze da una parte e dall’altra, mister Cosma decide di schierarsi col 4-4-2: De Marco in porta, Massari, Mancuso, Simone Mero e De Valerio in difesa, Olivieri, Calò, Lanzo e De Nitto a centrocampo, Gennari e Scarciglia in attacco. 4-3-3, invece, per mister Branà: Baglivo tra i pali, Mele, Debenedictis, Greco e Di Seclì pacchetto arretrato, Trotta, Garrapa e Urso a centrocampo, Botrugno e Striano a supporto di Pirelli punta centrale. Tra gli ospiti, è Striano il più pericoloso. L’esterno ci prova già al 7’, con un tiro verso il palo più lontano, che De Marco non ha difficoltà a respingere, e poi con una conclusione abbondantemente a lato da distanza ravvicinata. I padroni di casa si rendono pericolosi principalmente su calcio piazzato. Prima Lanzo di testa, sugli sviluppi di un corner, e poi Scarciglia, in spaccata di destro, sulla punizione di Gennari, provano a mettere paura a Baglivo.

Nella ripresa, il copione non cambia. Conclusione debole e centrale di Pirelli all’11, gli risponde Distratis tredici minuti dopo, quando un suo tiro da lontano per poco non beffa l’estremo difensore ospite, costretto ad alzare la palla sopra alla traversa. Sul corner che ne consegue, ancora il centrocampista biancoverde ci prova, ma il suo tentativo si perde a lato. L’unico sussulto della ripresa, è rappresentato dall’espulsione di De Nitto.

***

Manduria stadio comunale “Nino Dimitri”
Domenica 15 marzo 2015 ore 15
Ventiseiesima giornata campionato Promozione girone B 2014/15

MANDURIA-TRICASE 0-0

MANDURIA: De Marco, Massari, De Valerio, Lanzo, Mancuso, Mero S., Olivieri, Calò (30′ pt Distratis), Scarciglia, Gennari (30′ st Mummolo), De Nitto. A disposizione: D’Adamo, Mariggiò, Pagliara, Quaranta, Pizzolla. Allenatore: Cosma
TRICASE: Baglivo, Mele, Di Seclì, Garrapa (47′ st Marra), Debenedictis, Greco, Striano, Trotta, Pirelli (39′ st Chiffi), Botrugno, Urso. A disposizione: Petrarca, Nuccio, Piccinonno, Guido, De Francesco. Allenatore: Branà
Note: Ammoniti: all’11’ pt Debenedictis, 13′ pt Mero, 26′ pt Massari, 28′ pt Garrapa, 16′ st Lanzo e Botrugno, 18′ st Gennari, 33′ st Trotta. Espulsi: al 25′ st De Nitto
Arbitro: Gianluca Natilla di Molfetta. Assistenti: Nicola Ciocia di Molfetta e Marzio Cretì di Brindisi

Articoli Correlati

Lascia un commento