MANDURIA – Cosma, entusiasmo e umiltà: “Campionato maiuscolo ma prima la salvezza. E se a febbraio…”

Il tecnico biancoverde analizza la prima parte del girone d'andata della sua squadra e chiede ai tifosi di non far mancare il sostegno alla squadra

cosma gianluca

Foto: Gianluca Cosma

Il Manduria di Gianluca Cosma si candida ad essere la vera e propria sorpresa del campionato di Promozione, girone B. La squadra messapica viene da dieci risultati utili consecutivi, ventiquattro punti, secondo posto in classifica, secondo miglior attacco del torneo e terza miglior difesa: “I numeri – esordisce il mister salentino – parlano chiaro, stiamo disputando un torneo maiuscolo, nessuno avrebbe immaginato la nostra squadra al secondo posto dopo undici giornate, ma dobbiamo volare basso, il nostro obbiettivo rimane sola la salvezza. Prima raggiungiamo quota quaranta punti, poi possiamo pensare ad altri obbiettivi; sono felice di questa società, dello staff tecnico e di questo gruppo di ragazzi che ogni giorno si spacca in allenamento per provare a vincere ogni domenica”.

Nelle ultime tre giornate i ragazzi di Cosma hanno raccolto sette punti contro Ostuni, Sava e Maglie, tre big del torneo: “Sinceramente – continua Cosmapotevano essere nove i punti, ma quello che conta è il gioco espresso, noi dobbiamo imporre il gioco contro chiunque, attraverso la cultura del lavoro tutto diventa più semplice”.

Nelle ultime quattro giornate del girone d’andata Novoli, Aradeo, Racale e Matino: “Ora – conclude l’allenatore del Manduria dobbiamo pensare solo al Novoli che viene da tre sconfitte consecutive, saranno affamati di punti ma noi dobbiamo continuare a mettere fieno in cascina per la salvezza. La città di Manduria sta riscoprendo l’amore per il calcio, ma dico solo ai tifosi di starci vicino e accompagnarci sempre, nelle vittorie e nelle sconfitte; se a febbraio continueremo ad essere secondi proveremo a vivere un sogno insieme a loro”.

Marco TARSI
Nato a Copertino 38 anni fa , laureato in economia e gestione delle attività turistiche e culturali, giornalista pubblicista dal 2014, redattore di Salento Sport, collaboratore della Gazzetta del Mezzogiorno e di Radio system network. Alla passione sportiva unisce quella instancabile di educatore scout nel gruppo Copertino 97!!

Articoli Correlati