Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

MAGLIE – Cortese e i primi gol tra i big: “Grande emozione. Ringrazio chi ha creduto in me”

Il primo gol non si scorda mai. Se poi sono due, la gioia è ancora più grande e si raddoppia. È successo questo a Marco Cortese, giovane centrocampista gallipolino che milita nelle file del Maglie, nel campionato di Promozione pugliese, girone B, andato in gol nel derby, molto sentito, contro lo Scorrano, lo scorso 4 novembre. Marco, classe 1995, è alla prima stagione tra i seniores, dopo alcuni anni trascorsi nelle giovanili della Virtus Casarano, sotto la guida di Gianluca Martina, ex tecnico della compagine giallorossa.

Segnare due gol, insomma, in una categoria dove militano giocatori esperti, è motivo di grande gioia: “Ho provato grande emozione – esordisce il giovane esterno -, specie quando ho segnato per la seconda volta. Non sono un calciatore che marca spesso, poiché il mio compito è quello di correre e far segnare i compagni”. Dediche speciali per chi gli sempre è stato vicino: “Dedico le segnature a chi mi a scoperto e cresciuto, ovvero a mister Gianluca Martina, al direttore Vincenzo Russo e a Giuseppe Dalla Bona (entrambi dirigenti del Casarano, ndr), oltre ai tifosi e alla mia famiglia”.

Solo 17 anni, ma tanta voglia di emergere e magari diventare un professionista, dopo i tanti ‘no’ ricevuti in passato: “Ho provato diverse avventure, a Lecce, Siena, Trieste e Cesena e sono stato scartato. Ma non demordo. Spero in una nuova occasione”. Il tutto senza però dimenticare la scuola e il diploma: “Certo. L’istruzione è importante. Voglio conseguire il diploma e magari iscrivermi all’università ”. Tutto sta a far convivere obiettivi importanti con quello che rimane il suo grande sogno, il professionismo, più forte di ogni altra cosa.